Cerca in Questo Sito

Apri Lista Menu Idraulica Idraulica

Apri Lista Menu Falegnameria Falegnameria
Apri Lista Menu Appunti e consigli di Falegnameria Appunti e
 suggerimenti per
 la falegnameria

Realizzare un armadio a muro come ripostiglio Realizzare un
 armadio a muro
 come ripostiglio

Realizzare un ripiano portaspezie per la cucina Realizzare un
 portaspezie per
 la cucina

Realizzare un semplica portamestoli per la cucina Realizzare un
 portamestoli per
 la cucina

Costruire degli sportelli in legno multistrato o truciolare laminato per uno scaffale o una libreria Costruire degli
 sportelli per una
 libreria

Costruire un mobile su misura per utilizzare al meglio lo spazio di un sottoscala Costruire un
 mobile per arredare
 un sottoscala

Costruire un portatovaglioli in legno compensato usando il traforo Costruirsi un
 portatovaglioli con
 il traforo

Costruire una libreria o scaffale porta CD e VHS Costruire uno
 scaffale porta-CD

Come fare da se dei comodini in legno Come fare da se
 dei comodini in legno

Costruire un tavolo da cucina Costruire un
 tavolo da cucina

Costruire un economico carrello porta TV utilizzando un bancale di legno Costruire un
 carrello porta TV
 con un bancale

Costruire un Semplice, Economico ed Elegante Mobile Rack per l'Impianto Stereo Costruire un
 mobile rack per
 l'impianto stereo

Costruire bidoni per la raccolta differenziata Costruire dei
 bidoni per la raccolta
 differenziata
 

Apri Lista Menu Elettricitą Elettricitą

Apri Lista Menu Elettrodomestici Elettrodomestici
Apri Lista Menu Riparazione Elettrodomestici Fai Da Te Riparazioni
Apri Lista Menu Appunti e consigli di Vincenzo75 I Quaderni
 di Vincenzo75

Apri Lista Menu Casa Casa

Apri Lista Menu Auto e Moto Auto e Moto

Apri Lista Menu Giochi e Giocattoli Giochi e Giocattoli

Vai al Forum del FaiDaTe Vai al Forum

Nite Importanti sulla Sicurezza Note sulla Sicurezza

Elenco di Links Amici Pagina dei Link Amici

Logo-IlSitoDelFaiDaTe


Costruire un Semplice, Economico ed Elegante Mobile Rack per l'Impianto Stereo

Sei a Pagina 2

Vai a pagina 1 - 2


Ok, a questo punto dovremmo aver forato tutti i pannelli che ci servono, passiamo alla fase successiva, la verniciatura, una passatina con la carta abrasiva sugli spigoli dei ripiani per “stondarli” un po’, un colpetto di raspa sui fori in maniera che le barre entrino con un minimo di gioco e via con la vernice, qui non mi dilungo perché ognuno lo può fare come crede, io li ho verniciati con della vernice nera opaca nella parte superiore e con della catramina (comune antirombo da automobile) nella parte inferiore per smorzare le vibrazioni (visto l’uso che ne dovevo fare, meno risonanze ci sono e meglio è), ma questo è un altro discorso, molto più tecnico e audiofilo.
Passiamo dopo l’asciugatura dei vari ripiani, alla parte più lunga e noiosa ….. l’assemblaggio delle barre filettate che va effettuato nell’ordine che vedete in fig. 2, partiamo dal basso, avvitiamo il primo dado di ogni barra ad un’altezza di circa 10 cm poi avviteremo i dadi ciechi in basso che avranno la funzione di “piedini”, infiliamo dall’alto il piano e inseriamo il “controdado” (questa è la parte noiosa, infatti bisogna avvitare i dadi per tutta la lunghezza della barra) aspettiamo a stringere il tutto, passiamo alla seconda serie di dadi e il secondo ripiano, e cosi via finchè non abbiamo finito tutti i pezzi, a questo punto guardate le foto che inserisco, sono più esplicative delle mie parole.

ilsitodelfaidate.it - Dettaglio di montaggio delle barre filettate nel Mobile Rack per l'impianto Stereo


ilsitodelfaidate.it - Dettaglio dei dadi ciechi usati come piedini nel Mobile Rack per l'impianto Stereo

Finito di inserire i ripiani passiamo alla loro “messa in bolla”, forse qualcuno si sarà domandato prima il perché abbia optato per “TRE” sole gambe …… beh la ragione è molto semplice, a parte il fatto “estetico” il fatto di avere 3 punti d’appoggio fa si che il tutto sia sempre in piano, non ci sarà mai la classica 4° gamba che se il pavimento è leggermente avallato non tocca e bisogna per forza metterci sotto una mazzetta di 500 euro per livellarlo, dicevo, la messa in bolla risulta facilitata dal fatto che con i dadi possiamo alzare o abbassare i ripiani come vogliamo, con una bolla appoggiata sul ripiano avvitiamo o svitiamo i dadi sotto il ripiano fino a raggiungere la fatidica “messa in bolla”, a questo punto stringiamo i dadi sopra il ripiano e passiamo al successivo, comunque anche questo è più difficile da spiegare che da fare.
Finito con l’ultimo ripiano io ho messo anche sopra 3 dadi ciechi per rifinire il tutto, possibili varianti, se qualcuno non ama molto questo look un po’ tecnologico può inserire tra un ripiano e l’altro dei pezzi di tubo da elettricista in PVC verniciati magari di nero per nascondere le barre filettate e verniciare anche i dadi, questa struttura è talmente modulare che si può fare come si vuole, unico limite ….. la fantasia, come ripeto quello che ho descritto è stato fatto per le mie esigenze, che richiedevano un mobile molto stabile, e quando dico stabile intendo proprio stabile …… infatti il tutto pesa quasi 55 kg vuoto !!!!!! se le necessità sono minori, si può optare per un MDF più sottile, barre filettate più piccole ecc. ecc.



Due precisazioni due …. In questo progetto ho messo delle rondelle di sughero sotto quelle di metallo per due motivi, uno è quello di cui sopra … vibrazioni e risonanza, praticamente disaccoppiamento fisico dell’insieme ripiani e barre, il secondo è quello di non far “mordere” troppo il legno alla rondella quando si stringe, e io i dadi li ho stretti veramente alla morte, terzo motivo …… avevo dei pezzi di pannelli di sughero da riciclare e li ho ritagliati a mo’ di rondella se avete dei ritagli di gomma va bene lo stesso …, un’ultima cosa … forse qualcuno si chiederà del perché ho optato per il MDF invece del truciolato, o compensato o altro legno, bene anche qui i motivi sono più di uno, il primo è che quando si parla di audiofilia parlare di truciolato è un po’ come invitare il conte dracula a mangiare una frittata di aglio ……. Il multistrato o compensato è troppo “dolce” e quindi stringendo i dadi si rischia di rovinarlo, mentre l’MDF ha sia la resistenza che la “rigidità” adatta allo scopo, e dulcis in fundo, una cosa che nel fai-da-te non guasta mai, è economico
Che dire di altro ….. spero che questo progettino sia piaciuto e possa dare spunti a dei vostri lavori, scusate se non mi sono spiegato molto bene, ma io sono un tipo …….. pratico, faccio prima a farle le cose che a spiegarle, comunque se volete altre delucidazioni, io sono a disposizione,
Luciano ma per gli amici ……… Wolf

La discusione originale può essere trovata nel forum a questo indirizzo:
http://www.ilsitodelfaidate.it/FDTForum/viewtopic.php?t=1408

ilsitodelfaidate.it - Effetto finale a realizzazione ultimata del Mobile Rack per l'Impianto Stereo

Vai alla Pagina Precedente  Vai alla Pagina Precedente

Vai alla Pagina Successiva  Vai alla Pagina Successiva




ATTENZIONE!!!

Prima di effettuare qualsiasi operazione descritta nel sito, leggete le NOTE DI SICUREZZA.
In ogni caso chi gestisce questo sito non risponde di danni che dovessero causarsi a persone o cose a seguito di quanto descritto sulle pagine del sito stesso


 
Cerca nel WEB

ATTENZIONE: I consigli e le indicazioni dati in questo sito sono da considerarsi senza alcuna garanzia di correttezza e/o riuscita. Si sconsiglia quindi a chi non avesse sufficente dimestichezza con il tipo di attività da eseguire, dall'effettuare qualsiasi attività che possa in qualsiasi modo essere pericolosa per l'incolumità propria o delle altre persone o che possa in qualche modo causare danni di qualsiasi tipo.

ATTENZIONE: Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Le aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.

Valid CSS!