Problema batteria black & decker QUATTRO

Consigli su acquisti uso e manutenzione degli utensili per i nostri lavori di fai da te e non solo
MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 11:14 am

Salve a tutti!
In questi giorni il mio multiutensile (Black&Decker QUATTRO vp2000) mi sta dando qualche problemino
(Allego immagine, il mio ha una spina europea ma per il resto e' identico).
Immagine

Ecco il problema: sembra non ricaricare piu'. Stavo lavorando con la sega quando ha perso potenza. Da allora ho messo le batterie a ricaricare (anche per una notte intera) ma da allora sembra proprio che non ricarichino. Dico SEMBRA perche' quei geni che l'hanno progettato non hanno ben pensato di metterci un led per segnalare la ricarica in corso. In pratica non posso sapere se il problema sta nelle batterie, nel caricatore, nel cavo o nella culla.
Cosa mi consigliate?

Premetto che per fattori economici (le mie tasche) ed ambientali (odio buttare cose che possono essere aggiustate, anche con un "accrocco") preferirei riparare piuttosto che comprare ricambi.

Il mio piano B e' disfarmi delle batterie (che sembrerebbero in fase calante della loro vita) e trasformarlo direttamente in un trapano a cavo.
Premettendo che la mia esperienza in riparazioni del genere sta nel risaldare qualche cavo o convertire qualche piccolo elettrodomestico (tipo levapelucchi o altre cinesate simili) da batteria ad alimentazione USB.
Pensavo di aprire le "batterie" per rimuovere le batterie vere e proprie e sfruttarle come "presa" per il caricatore.
Ma qui le mie conoscenze in campo elettrico vengono meno. Come caricatore per fornire elettricita' va bene quello che usavo per ricaricare le batterie? Se no cosa devo guardare per trovarne uno adatto?

Grazie mille per il vostro aiuto ed i vostri consigli,

Giovanni.

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12521
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda mariobrossh » lun 04 lug 2016 11:46 am

intanto io fare una prova empirica per escludere che possa essere il caricabatterie collegandoci
un tester in volt per vedere se eroga tensione, dopodiché proverei ad aprire il pacco batterie
per cercare le equivalenti on line per farsi un'idea dei costi.
Per alimentarlo esternamente dovresti postare i dati di targa del pacco batterie volt ed ampere
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 11:49 am

Eh ovviamente ottimo consiglio ma per ora non ho un tester.
Appena posso allego foto della batteria.

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 2:17 pm

Cosa potrei usare per una prova "empirica" per verificare che il caricatore funzioni?
Collegare un piccolo led o un piccolo oggetto (tipo una torcia) che abbia un voltaggio "simile" a quello delle batterie? (3,6V; non riesco a capire l'amperaggio, dovrebbe essere 1300)

dogsandwood
Messaggi: 281
Iscritto il: gio 19 mar 2015 7:23 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda dogsandwood » lun 04 lug 2016 3:07 pm

La batterie sono disponibili.. Francamente dubito seriamente che possa essere trasformato in un utensile a 220V.. IL "caricabatterie" è un semplice trasformatorino che puoi trovare in un qualunque negozio di elettronica o centro commerciale..

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 3:22 pm

dogsandwood ha scritto:La batterie sono disponibili.. Francamente dubito seriamente che possa essere trasformato in un utensile a 220V.. IL "caricabatterie" è un semplice trasformatorino che puoi trovare in un qualunque negozio di elettronica o centro commerciale..


Eh si ho visto ma non penso ci valga la spesa, non e' che sia questo grande utensile, soprattutto per quello che ne devo fare io (avvitatura e piccole riparazioni).

Ribadisco che non ne capisco molto, ma di solito questi utensili non vanno a 10 o 14 volt?

Questo come fa ad andare a 3,6? (o 7 qualora siano collegate in serie?)

dogsandwood
Messaggi: 281
Iscritto il: gio 19 mar 2015 7:23 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda dogsandwood » lun 04 lug 2016 3:27 pm

MrGianni89 ha scritto:
Questo come fa ad andare a 3,6? (o 7 qualora siano collegate in serie?)


A 3.6V ci vanno gli avvitatorini domestici.. Quelli a 10.8 o a 12V sono già un minimo più seri..

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 4:42 pm

dogsandwood ha scritto:A 3.6V ci vanno gli avvitatorini domestici.. Quelli a 10.8 o a 12V sono già un minimo più seri..


Visto che oltre ad avvitatore puo' fungere da ""trapano"", seghetto alternativo e levigatrice pensavo andasse a 7.2.
Mi sbaglio?

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » lun 04 lug 2016 7:44 pm

Sto cercando in casa un altro caricatore per capire se è quello ad essere difettoso, ma non riesco a comprenderne le specifiche, trascrivo:
Output: 2x4.35V 210ma 1.8VA

Nella mia (piccola) esperienza per sostituirli ho sempre seguito la regola volt uguali, ampere maggiori o uguali.
Il problema è che li ho sempre trovati come cifra singola, che vuol dire quel 2x4.35?

Avatar utente
Shoto
Messaggi: 191
Iscritto il: ven 29 mar 2013 2:02 pm
Località: Colli Eugenei

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda Shoto » mar 05 lug 2016 4:10 pm

Per quanto riguarda la trasformazione a 220 V, NON è possibile: il motore è a CC (corrente continua) a basso voltaggio (7,2V) e non può essere alimentato a CA (alternata) a 220V.
2x4,35V dovrebbe significare che l'alimentatore ha 2 uscite a 4,35V
210 mA significa che la corrente di carica è di 210 milliAmpère (0,210 A)
1,8 VA significa che la potenza complessiva erogata è di 1,8 VoltAmpere (circa 1,8 W): i conti tornano: 0,210 x 4,35 x 2 = 1,827. Strano che non ci sia scritto 1,8W.
Per verificare se l'alimentatore funziona, e non hai nè una lampadina adatta nè un tester, visto che il voltaggio è basso, puoi fare come si faceva una volta e usare .... la lingua! Tocca con la lingua i contatti (tutti e due assieme) e se senti pizzicare vuol dire che esce corrente. Se no, ovviamente no.
Tranquillo, 4,35 V o anche il doppio no fanno nessun male (ho spesso testato in questo modo anche le batterie rettangolari a 9 V).

Buon lavoro

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » mar 05 lug 2016 4:49 pm

Shoto ha scritto:Per quanto riguarda la trasformazione a 220 V, NON è possibile: il motore è a CC (corrente continua) a basso voltaggio (7,2V) e non può essere alimentato a CA (alternata) a 220V.


Si certo ovviamente intendevo mettendoci un alimentatore in mezzo, non collegandolo direttamente alla 220.
In giro per internet ho capito che i normali trasformatori non vanno bene per questo proposito (visto che si fermano a 1-2 ampere, e come spunto ai motori dei trapani ne servono molti di piu').

Shoto ha scritto:2x4,35V dovrebbe significare che l'alimentatore ha 2 uscite a 4,35V
210 mA significa che la corrente di carica è di 210 milliAmpère (0,210 A)
1,8 VA significa che la potenza complessiva erogata è di 1,8 VoltAmpere (circa 1,8 W): i conti tornano: 0,210 x 4,35 x 2 = 1,827. Strano che non ci sia scritto 1,8W.


Dall'alimentatore esce un solo cavo (con due fili).
In sintesi se come ricambio usassi un trasformatore da 9V (o 12V??) con piu' di 210 ampere andrebbe bene?

Shoto ha scritto:Per verificare se l'alimentatore funziona, e non hai nè una lampadina adatta nè un tester, visto che il voltaggio è basso, puoi fare come si faceva una volta e usare .... la lingua! Tocca con la lingua i contatti (tutti e due assieme) e se senti pizzicare vuol dire che esce corrente. Se no, ovviamente no.
Tranquillo, 4,35 V o anche il doppio no fanno nessun male (ho spesso testato in questo modo anche le batterie rettangolari a 9 V).


Eh si ci avevo pensato (ho sempre testato le batterie da 9V cosi' anche io) soltanto che per la struttura stessa della culla per le batterie non posso farlo senza tagliare il cavo. Comunque ho comprato un multimetro per avere la certezza.

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » gio 07 lug 2016 12:06 pm

Aggiornamento: tramite tester posso confermare che l'alimentatore, i diodi nella culla e molto probabilmente una batteria sono andati.

Tornando al piano B. Alimentarlo com qualcosa "a filo" .
Se per la ricarica delle batterie bisogna essere precisi quanto a tensione ed corrente, deve essere lo stesso anche per alimentare direttamente l'attrezzo?
Se recuperassi un alimentatore per PC (da quel che ricordo riescono ad erogare anche 15-20A, necessarie per dare lo spunto al trapano) potrebbe essere possibile convertirlo ad alimentatore "a filo"?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12521
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda mariobrossh » gio 07 lug 2016 3:39 pm

Gli alimentatori per pc sono ottimi però hanno due sole tensioni una a 12 v e l'altra a 5 v
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

MrGianni89
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 04 lug 2016 10:49 am

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda MrGianni89 » gio 07 lug 2016 4:22 pm

Il trapano e' alimentato da due betterie da 3,7 volt (e 1300 ma). Quindi se teoricamente collegassi due uscite da 5 V ad ogni batteria (svuotata della cella, usandola solamente come "spina" per il trapano), indipendenti fra di loro, rischio di bruciare il tutto o ci sono delle buone possibilita' che possa funzionare?

In aggiunta: posso aggiungere qualche componente al tutto per migliorarne la sicurezza ed evitare di bruciare cose? Sono TOTALMENTE ignorante in materia, ma immagino che con componenti molto economiche (del tipo cineserie) sia possibile avere un risultato decente.

ANTONIO1
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 01 set 2016 3:46 pm

Re: Problema batteria black & decker QUATTRO

Messaggioda ANTONIO1 » gio 01 set 2016 4:25 pm

: Smile : CIAO,io ho risolto cosi,avevo 2 avvitatori (di cui uno nuovo)con le batterie andate!
aperti gli avvitatori ,e le relative batterie x capire qual'e' il polo positivo e negativo,li ho contrassegnati con una etichetta-
comprato un alimentatore x pc costo 22euro, sopra l'alimentatore c'e' la targhetta con la legenda dei vari fili con i rispettivi colori-
il filo nero e' il polo negativo ,il filo giallo e' positivo 12 volt-fai un collegamento stabile con saldatura,e hai un avvitatore che va' come un treno!!
ti do' qualche informazione in piu' :gli avvitatori sono a corrente continua,la corrente di casa e' alternata. l'alimentatore e' una piccola centrale elettrica,trasforma la corrente di casa da alternata a continua, ci sono sei fili gialli 12 volt ciascuno ,puoi alimentare 6 avvitatori contemporaneamente,nel mio caso ho collegato i miei 2 e li uso contemporaneamente,ci sono dei fili rossi a 5volt,fili viola a 3 volt.
nel caso di avvitatore a 14 volt o 18 volt puoi collegarlo con i fili gialli a 12 volt funziona benissimo ,solo 2 cose importanti,armeggia e lavora con i fili esterni,x aprire l'alimentatore bisogna essere competenti perche' ci sono componenti ad alto voltaggio,e anche se stacchi la presa rimangono carchi x un po' di tempo con relativo pericolo di rimanere fulminati!poi c'e' un solo filo verde che va' collegato con uno dei fili neri,altrimenti l'alimentatore non funziona! nel mio caso ho collegato i 2 avvitatori con filo lungo 5 metri e l'alimentatore rimane sul banco collegato alla presa e io posso lavorare contemporaneamente con tutti e due lontano dal banco comodamente!
spero ti possa essere utile ! ciao!! : Smile :


Torna a “UTENSILI ED ELETTROUTENSILI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti