prolunga per saldatrice

Consigli su acquisti uso e manutenzione degli utensili per i nostri lavori di fai da te e non solo
basianelli
Messaggi: 343
Iscritto il: dom 16 feb 2014 2:47 pm
Località: lombardia

prolunga per saldatrice

Messaggioda basianelli » sab 11 gen 2020 5:01 pm

dovrei realizzare una prolunga 220 v per la mia saldatrice domestica da 180 a. che sezione devo prendere il cavo, lunghezza circa 25 metri, contratto domestico credo 3 kw. quanto dovrebbe essere la sezione del cavo per evitare che scatti l'interruttore o che la macchina vada in protezione?
l'ignorante e lo stolto parlano troppo, spesso e a spoposito, il presuntuoso parla ruota libera, anche quando non è opportuno, il colto quando è necessario,
il saggio parla solo se è interpellato : PirateCap : : Thumbup : : Captain :

Avatar utente
roby
Messaggi: 2605
Iscritto il: gio 02 ago 2007 9:29 am
Località: Roma

Re: prolunga per saldatrice

Messaggioda roby » lun 13 gen 2020 11:59 am

Cosa intendi per "180 a."?

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6725
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: prolunga per saldatrice

Messaggioda Capitan Farloc » mar 14 gen 2020 8:11 am

Immagino si tratti di una saldatrice da 180 Ampere.
Ovviamente la corrente si intende quella massima erogabile in uscita e non quella assorbita in ingresso.
Luciano

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6475
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: prolunga per saldatrice

Messaggioda giovanni » mar 14 gen 2020 9:32 am

Così a spanne 1mmq porta 1KW... quindi, considerando che i 3KW a disposizione non dovrai sfruttarli tutti, un cavo di 2.5mmq dovrebbe andare bene. Naturalmente questo per un lavoro di saldatura una tantum e una prolunga volante; se invece deve essere un impianto fisso, e visto anche la lunghezza del cavo, molto meglio usare una sezione di 4mmq.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Avatar utente
roby
Messaggi: 2605
Iscritto il: gio 02 ago 2007 9:29 am
Località: Roma

Re: prolunga per saldatrice

Messaggioda roby » mar 14 gen 2020 10:39 am

Capitan Farloc ha scritto:Immagino si tratti di una saldatrice da 180 Ampere.
Ovviamente la corrente si intende quella massima erogabile in uscita e non quella assorbita in ingresso.

A ok, mi sembrava eccessivo come consumo :D


Torna a “UTENSILI ED ELETTROUTENSILI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite