Consigli utensili da comprare per costruzione mobile

Consigli su acquisti uso e manutenzione degli utensili per i nostri lavori di fai da te e non solo
Avatar utente
sharkone
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 05 mag 2009 12:11 am

Consigli utensili da comprare per costruzione mobile

Messaggioda sharkone » sab 20 ott 2012 3:48 pm

Salve ragazzi, finalmente mi sono deciso a costruire un mobile dove poter mettere sotto il televisore per bene le mie console di videogiochi. Vorrei crearlo con del multistrato rivestito di quelli che vendono ai brico a mq.

Ho però alcuni dubbi su come procedere su alcuni punti:

-non vorrei avere viti a vista sui lati, per utilizzare delle spine di legno cosa mi conviene comprare? Ho letto di spinatrice, domino e lamello o posso usare una semplice punta da trapano per legno?

-in un certo punto del mobile vorrei creare una guida dove far scorrere uno sportellino, una punta fresa per trapano può andare bene?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » sab 20 ott 2012 4:41 pm

Sei sicuro in multistrato ? se non deve essere spostato o smontato ecc.
può andare bene anche il truciolare nobilitato (rivestito) perché costa la
metà.
Per l'assemblaggio se il mobile non deve essere smontabile o trasportabile
le spine vanno più che bene, per montarle molto dipende se hai intenzione
di fare altri lavori in futuro, ti consiglio la spinatrice ma la più economica
costa 350 €, il domino supera i 900 mentre il lamello costa dalle 50 alle 250 €,
altrimenti ti prendi una buona dima e relativa punta con limitatore di
profondità.
Le frese per trapano lasciale perdere oltre ad essere pericolose non viene
un lavoro pulito, meglio metterci un profilato di alluminio ad U dove far
scorrere lo sportellino
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
sharkone
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 05 mag 2009 12:11 am

Messaggioda sharkone » dom 21 ott 2012 6:16 pm

Ciao, grazie per la risposta :)
Avevo pensato al multistrato perchè volevo in futuro mettere sul mobile una televisione un po' pesante (anzi mi chiedevo se esistono delle misure indicative di carico massimo). Volevo fare di multistrato giusto i lati esterni.

Mi sa che per una questione di costi dovrò puntare alla dima. Con mio fratello ogni tanto creiamo mobiletti e vetrinette, però tutto di un colpo sarebbe troppo come spesa ora come ora.

Con il profilato in alluminio lo sportellino in pratica scorrerebbe dentro la U? Se ne trovano con i lati molto bassi? Non vorrei si notasse troppo, anche perchè lo sportellino sarà molto piccolo in teoria.
Nella parte bassa del mobile vorrei creare uno sportellino a scomparsa dove trovare la presa elettrica e gli interruttori delle varie prese delle varie console. Mi piacerebbe in pratica che il mobile sia un blocco dove attaccando la spina tutte le console così come la tv abbiano un proprio interruttore. Lo sportellino servirebbe per coprire queste varie prese quando non lo si usa.

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 21 ott 2012 7:34 pm

Misure indicative non ne conosco ma in ogni caso non supererei i 75/80 cm
di vuoto.
I profilati ad U che ho visto al brico sono da minimo 10 mm, se invece vuoi
fare il canale ti serve una fresatrice, altrimenti ti puoi creare una guida con
due listellini 10x10 ma per essere più precisi ci vorrebbe un disegno
se ti può essere d'aiuto io tempo fa feci questo mobile porta TV e la presa multipla l'ho messa dietro il ripiano in basso
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
sharkone
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 05 mag 2009 12:11 am

Messaggioda sharkone » mar 23 ott 2012 12:11 pm

Posto un disegnino che ho fatto sperando sia comprensibile^^

Attualmente la situazione è così, utilizzo un pensile riciclato di un vecchio armadio, inserito dentro il mio armadio (questione di spazio :lol: ).
Per i cavi ho bucato il fondo facendo passare tutto sul retro. Alcuni cavi salgono su per andare al televisore, altri scendono per arrivare ad una ciabatta, posizionata sotto il pensile, in quello che era una sorta di zoccolo diciamo.
Immagine

Nel mobile che vorrei creare vorrei realizzare due doppifondi. Uno sul retro, in modo che i cavi dietro non siano scoperti ma siano tutti conservati dentro al mobile. In questo spazio vorrei poi realizzare anche un'insegna al neon. Uno sotto dove ci sta ora la ciabatta, dove ordinare tutti i trasformatori/prese.
Mi piacerebbe infatti che il mobile fosse come una sorta di blocco unico, dove aprendo uno sportellino (il famoso sportellino :lol: ) ci sia la spina alla quale son collegate tutte le ciabatte/prese ed eventuali interruttori incassati nel legno.

In questi giorni ho pensato che potrei scartare l'idea dello sportellino scorrevole e realizzarne uno ad alzata, però non conosco bene che sistemi vendono per realizzare qualcosa di simile.
Immagine
mi accorgo ora che nel disegnino ci sta un piccolo errore. tra il cassettino e le prese avevo pensato ad una parete divisoria

ps molto bello il tuo mobile, mi piace soprattutto il fatto che non sia squadrato ma abbia una forma originale. Mi era capitato di vederlo in passato, scrivo poco o niente ma ogni tanto vengo a spiarvi ^^

A presto:)

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mar 23 ott 2012 4:49 pm

io farei in questo modo, senza starti a scervellare a fare cassettini vari,
come da disegno di sinistra fai semplicemente una mensola a 7/10 cm
dal fondo dove puoi infilare tutto quello che vuoi e po richiudi il tutto con
i due sportelli (io ne ho disegnato uno solo per far vedere l'interno) oppure
come da disegno di destra fai o un cassetto ed uno sportellino
oppure fai due sportellini

Immagine

volendo per non mettere maniglie potresti montare le chiusure
premi ed apri tipo questa

Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
sharkone
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 05 mag 2009 12:11 am

Messaggioda sharkone » mer 24 ott 2012 4:12 pm

Grazie gentilissimo, anche il disegno :)

Mi sa che andrò per la variante di destra, sportellino più cassettino.
Le chiusure che hai postato sono proprio quelle alle quali pensavo, in passato ce l'avevo nel mobiletto del bagno. Avevano anche una catenina per evitare che si alzasse oltre i 45°.

Spero ci siano al LeRoyMerlin, anche perchè online non saprei come cercarle. Dici in qualche modo possano essere utilizzate per il cassetto? Magari mettendocele dietro? Non sarebbe malvagio un cassetto con apertura a pressione.

ps avevo trovato un tuo topic sulla dima fatta in casa. I tondolini di ferro che servono per i buchi posso trovarli al brico/leroymerlin?

A presto e ancora grazie per la disponibilità:)

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mer 24 ott 2012 6:32 pm

Avevano anche una catenina per evitare che si alzasse oltre i 45°.

in questo caso non ti serve ti basta metterci le cerniere

Spero ci siano al LeRoyMerlin, anche perchè online non saprei come cercarle

penso proprio di si

Dici in qualche modo possano essere utilizzate per il cassetto? Magari mettendocele dietro? Non sarebbe malvagio un cassetto con apertura a pressione.

certo non sarebbe male ma bisogna essere molto precisi

ps avevo trovato un tuo topic sulla dima fatta in casa. I tondolini di ferro che servono per i buchi posso trovarli al brico/leroymerlin?

non credo, inoltre se non hai un trapano a colonna ti sconsiglio di farla
meglio prenderne una già pronta al leroy la trovi di sicuro ad esempio
questa costicchia un po ma è per sempre
oppure prova con questa ma, in ogni caso, mi raccomando fai
prima delle prove su pezzi di scarto
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
sharkone
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 05 mag 2009 12:11 am

Messaggioda sharkone » gio 01 nov 2012 5:45 pm

Grazie Mario, ho trovato un video sul dispositivo wolfcraft e sembra definitivo :lol:
http://www.youtube.com/watch?v=eOORA9lrYNg&feature=player_embedded
Anche il tuo sistema però non sembra niente male per evitare ulteriori spese.


Comunque anche per altri due progetti che ho in mente (uno dei quali il frigo dell'altro topic) sto pensando seriamente di mettere da parte i soldi per comprare una fresatrice. Le vetrinette che ho realizzato per ora con mio fratello hanno il fondo attaccato sul retro stile mobili dell'ikea. Cosa che in due casi non mi è piaciuta. Inoltre in passato mi son sempre sentito limitato per questa mancanza.

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » gio 01 nov 2012 7:23 pm

ottima scelta, di quel dispositivo ho letto solo eccellenti giudizi, stai solo
attento alle profondità di foratura che su spessori di 18 mm devo avere
misure diverse, quindi per velocizzare il lavoro e per non sbagliare ti
consiglio di avere a portata di mano o due avvitatori con le punte
settate con le due profondità o le sole due punte, per settare le profondità
ti basta tagliare a misura un pezzo di legno e poi forarlo da parte a parte
e lasciarlo nella punta.
Per la fresatrice da usare manualmente se puoi spendere fino a 100 € ti
consiglio la bosch come questa che puoi trovare in tutti i brico anche a meno,
una volta presa la mano ti si aprirà tutto un mondo
Buoni trucioli :)
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
kraykreskap
Messaggi: 183
Iscritto il: ven 12 ott 2012 9:42 am
Località: Palermo (da Reggio Calabria)

Messaggioda kraykreskap » ven 02 nov 2012 11:18 am

Buongiorno
per quanto riguarda la dima a parer mio, per chi inizia, vanno bene i puntalini, una volta presa la mano è un metodo veloce e sopratutto economico: si fanno i fori di costa, si inseriscono i puntalini nei fori e si appoggia la tavola sull'altro pannello e si lasciano i segni per gli altri fori.
ciao
Ciao
Mario

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » ven 02 nov 2012 11:30 am

si fanno i fori di costa,


ottimo metodo ma è bene precisare che fare i fori di costa perpendicolari
al pezzo non è per niente facile, per questo problema la dima aiuta molto
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
Pier Silverio
Messaggi: 56
Iscritto il: mer 15 apr 2015 5:42 pm
Località: Bologna centro

Re:

Messaggioda Pier Silverio » ven 24 apr 2015 1:39 pm


Questa guida per la spinatura è "ancora" valida? Nel senso: c'è qualche altro prodotto che consigliate, in vece di questo?
L'ho trovata qui a 36 euro (più spedizione):
http://www.amazon.it/dp/B0001P19PE/ref= ... nkCode=df0
ma io non conosco molto i siti specifici per questi acquisti. Pareri?
Inoltre, perché preferire la seguenze a quella di prima? (la domanda è mirata ad evidenziare i limiti di quella sopra) -> http://www.amazon.it/gp/product/B0001P1 ... F7ZDQ5R3BF

Ho già visto la guida alternativa per spinare di Mario, ma sono sicuro manderei perpendicolarità andrebbe a ramengo facendo i buchi a mano : Lol :

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12674
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Re:

Messaggioda mariobrossh » ven 24 apr 2015 3:37 pm

Pier Silverio ha scritto:Questa guida per la spinatura è "ancora" valida? Nel senso: c'è qualche altro prodotto che consigliate, in vece di questo?
L'ho trovata qui a 36 euro (più spedizione):
http://www.amazon.it/dp/B0001P19PE/ref= ... nkCode=df0
ma io non conosco molto i siti specifici per questi acquisti. Pareri?

per quello che ne so io quella è una buona guida, poi con amazon stai tranquillo, essendo venduta da loro
se non va bene ti restituiscono i soldi, anche il prezzo è ottimo ;)

Inoltre, perché preferire la seguenze a quella di prima? (la domanda è mirata ad evidenziare i limiti di quella sopra)

ecco questa invece te la sconsiglio al 100 %

Ho già visto la guida alternativa per spinare di Mario, ma sono sicuro manderei perpendicolarità andrebbe a ramengo facendo i buchi a mano : Lol :

devi fare un po di pratica io ogni tanto per non perdere l'allenamento utilizzo quest'altro metodo
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
Pier Silverio
Messaggi: 56
Iscritto il: mer 15 apr 2015 5:42 pm
Località: Bologna centro

Re: Re:

Messaggioda Pier Silverio » ven 24 apr 2015 6:33 pm

mariobrossh ha scritto:
Ho già visto la guida alternativa per spinare di Mario, ma sono sicuro manderei perpendicolarità andrebbe a ramengo facendo i buchi a mano : Lol :

devi fare un po di pratica io ogni tanto per non perdere l'allenamento utilizzo quest'altro metodo

E ma te sei un pro e non fai testo :P

Parlando di altri strumenti necessari, sto sviluppando la necessità (morbosa ormai) di riuscire a tagliare linee DRITTE, e intendo in squadro in entrambe le direzioni, perché ad es. con il seghetto alternativo, impegnandosi e con delle "guide" (altri pezzi di legno), riesco a fare un taglio dritto, il problema è che la lama si piega di qua e di là (specialmente nei tagli lungo la vena, o in prossimità dei nodi), così una faccia che ha un taglio dritto e l'altra faccia che ha un taglio ad esse.
Con una sega circolare risolverei?

Inoltre, prima o poi dovrò fare delle scanalature, es. quelle delle finestre per metterci le guarnizioni ed eventualmente anche il vetro. Con una fresatrice verticale (tipo la tua Bosch verde) si riesce a fare ciò? Se no, come si fanno le scanalature?


Torna a “UTENSILI ED ELETTROUTENSILI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti