Info acquisto pialla elettrica.

Consigli su acquisti uso e manutenzione degli utensili per i nostri lavori di fai da te e non solo
niki14t
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 01 feb 2011 2:52 pm

Info acquisto pialla elettrica.

Messaggioda niki14t » mer 04 set 2013 10:57 am

Ciao sono qui a porvi un'altra domanda, acquistare una pialla elettrica...ne vale la pena o meglio una o più' manuali? L'uso sarebbe per piallare pezzi di tavole giunte fra loro, quindi portare dopo la giuntura tutto ad un piano lisco. Consigliatemi non voglio fare acquisti inutili . Grazie

Avatar utente
dalmos
Moderator Maximo
Messaggi: 5971
Iscritto il: dom 20 mar 2011 5:58 pm

Messaggioda dalmos » mer 04 set 2013 11:16 am

Scusa ,
Guarda bene ,che ci dovrebbe essere un errore sia nel titolo che nel post. :oops:

Io no posso correggerlo.

Mariooooooooo
Dove seiiiiiiii,

Ciao stefano

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mer 04 set 2013 12:39 pm

Eccomi qua, ero alle prese con un nuovo lavoretto, titolo e post sistemati :)

Allora la pialla elettrica sicuramente da migliori risultati perché una volta
settata non devi fare altro che spingere, spingere bene ma spingere, con
quella a mano sicuramente risparmi ma devi avere una certa praticità ed
esperienza e difficilmente riuscirai ad avere tutto perfettamente in piano.
Certo bisogna vedere cosa vuoi fare da grande, se hai intenzioni di
fare altri lavoretti col legno allora una pialla filo e spessore diventa
indispensabile altrimenti vedi tu ............ :)
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

niki14t
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 01 feb 2011 2:52 pm

Messaggioda niki14t » mer 04 set 2013 5:04 pm

Grazie Mario per ora e' solo hobby e passatempo, visto che sono in cassintegrazione... E' nata una vera passione per il legno e mi sto divertendo facendo piccoli ma utili lavoretti . Sono partito da un seghetto alternativo fino all'acquisto di una troncatrice sega circolare combinata ed infine una freatrice. Tutti attrezzi economici fra Einell e valex però comunque validi per uso hobbistico . Ora avevo pensato una pialla della Einell sui 40,00euro . L'uso é quello di piellare tavole giunte fra loro quindi. Grazie Mario

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mer 04 set 2013 6:07 pm

Guarda che con 40 euro prendi un pialletto elettrico a mano, cosa
che ti sconsiglio vivamente, primo perché la massima laghezza di
piallata è di 8 cm e poi perché una pialla deve essere un attrezzo preciso,
non importa se piccola ma precisa, quindi niente cinesate il minimo sindacale
per piallare decentemente sarebbe questa
il resto è solo lamiera tipo queste che non valgono nulla, parola di chi ha
già fatto il tuo stesso percorso :(
Immagine
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
kraykreskap
Messaggi: 183
Iscritto il: ven 12 ott 2012 9:42 am
Località: Palermo (da Reggio Calabria)

Messaggioda kraykreskap » mer 04 set 2013 7:06 pm

niki14t ha scritto:Grazie Mario per ora e' solo hobby e passatempo, visto che sono in cassintegrazione... E' nata una vera passione per il legno e mi sto divertendo facendo piccoli ma utili lavoretti . Sono partito da un seghetto alternativo fino all'acquisto di una troncatrice sega circolare combinata ed infine una freatrice. Tutti attrezzi economici fra Einell e valex però comunque validi per uso hobbistico . Ora avevo pensato una pialla della Einell sui 40,00euro . L'uso é quello di piellare tavole giunte fra loro quindi. Grazie Mario


a 40,00 € per una einell ti consiglierei meglio una valex che costa molto meno e sono gemelle
però tieni conto anche di quello che dice Mario, 8 cm di larghezza e puoi solo utilizzarla per piccole cose,
la mia è sullo scaffale a prendere polvere mentre utilizzo moltissimo una normalissima pialla manuale che mi permette di livellare le tavole (ovviamente dopo un periodo di pratica)
Ciao
Mario

niki14t
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 01 feb 2011 2:52 pm

Messaggioda niki14t » mer 04 set 2013 9:46 pm

Grazie Mario, non mi apre il link.. Come potrei vederla?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mer 04 set 2013 10:16 pm

Adesso funziona
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

niki14t
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 01 feb 2011 2:52 pm

Messaggioda niki14t » gio 05 set 2013 12:04 pm

No!!!

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » gio 05 set 2013 12:28 pm

Si

se non ti si apre il link allora vai su subito.it e scrivi "pialla elu" tutta italia

Immagine
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

niki14t
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 01 feb 2011 2:52 pm

Messaggioda niki14t » dom 08 set 2013 9:34 pm

Grazie Mario.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6706
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » lun 09 set 2013 9:10 pm

kraykreskap ha scritto:
niki14t ha scritto:
utilizzo moltissimo una normalissima pialla manuale che mi permette di livellare le tavole (ovviamente dopo un periodo di pratica)



Mi piacerebbe imparare i primi rudimenti dell'uso della pialla manuale.:oops:
Se interessa anche ad altri potremmo aprire una discussione dedicata. :)

Avatar utente
frank59
Messaggi: 485
Iscritto il: ven 21 gen 2011 6:27 am
Località: Dintorni di Acqui T

Messaggioda frank59 » mar 10 set 2013 7:52 am

ho una piccola valex che mi ha dato un mio amico ,ha la punta un po smangiata(poi metto foto)e vorrei capire come regolarla ecome si usa ,se si vuole aprire un post ci sto ciao
vivi ogni giorno facendo tesoro dell'esperienza acquisita ..e sii umile

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mar 10 set 2013 10:03 am

frank59 ha scritto:ho una piccola valex che mi ha dato un mio amico ,ha la punta un po smangiata(poi metto foto)e vorrei capire come regolarla ecome si usa ,se si vuole aprire un post ci sto ciao


se stiamo parlando del pialletto elettrico a mano il suo uso è abbastanza
semplice, c'è da dire però che il suo utilizzo è alquanto limitato, primo
perché la larghezza di piallata solitamente non supera i 9 cm, secondo
perché lo scopo di una pialla a filo è quello di rendere le superfici di una
tavola perfettamente piane, invece l'utilizzo di questo utensile si limita alla
piallatura grossolana di listelli ad esempio nel campo dell'edilizia, oppure
per accorciare le porte quando si montano i parquet su pavimenti già
esistenti, insomma più che piallare serve per sgrossare quando non è
possibile disporre di una pialla stazionaria.
L'unica cosa da fare per utilizzarla è quella di regolare la profondità di
piallata che di solito non dovrebbe superare il millimetro, quindi si
appoggia la suola anteriore sul pezzo e si spinge la macchina cercando
di imprimere una pressione costante.
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12837
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » mar 10 set 2013 10:09 am

Mi piacerebbe imparare i primi rudimenti dell'uso della pialla manuale.Embarassed
Se interessa anche ad altri potremmo aprire una discussione dedicata. Smile


è un argomento molto affascinante e molto vasto perché esistono
diversi tipi di pialle e modi diversi di utilizzarle a seconda del legno, della
venatura e dai risultati che vuoi ottenere, secondo me è una di quelle
attività che oltre ad esserti spiegata bene bisogna vederla fare di persona
e provare immediatamente quanto acquisito.
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)


Torna a “UTENSILI ED ELETTROUTENSILI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti