petunie morenti

Per gli amanti del giardinaggio, per chi ha il pollice verde e chi semplicemente ama avere un piccolo vaso con dei fiori sul balcone...

Moderatori: isex, donatella

bipiero
Messaggi: 90
Iscritto il: mar 14 ott 2008 10:01 am
Località: morlupo (rm)

petunie morenti

Messaggioda bipiero » sab 16 mag 2009 2:46 pm

Salve, ho comprato due petunie pendule, circa 10 gg fa, dopo un inizio promettente, anche se la fioritura continua, le foglie sembrano appassire, si “accartocciano
pippi

Avatar utente
isex
Moderator Senior
Messaggi: 1781
Iscritto il: ven 03 ott 2008 11:07 pm
Località: Messina - Palermo

Messaggioda isex » dom 17 mag 2009 9:16 pm

Ciao,
potresti provare a postare delle foto delle foglie accartocciate ?
Comunque le Petunie non richiedono ristagno di acqua. Che tipo di terriccio hai utilizzato ?
ISEX - Acronimo di Industrial Systems Expert (Esperto di Sistemi Industriali).
Think Safe! Work Safe!

bipiero
Messaggi: 90
Iscritto il: mar 14 ott 2008 10:01 am
Località: morlupo (rm)

Messaggioda bipiero » lun 18 mag 2009 12:25 am

purtroppo al momento non posso postare le foto,..ho usato un terriccio universale naturale che si chiama "PotGrond",.. adesso che ci penso dopo il travaso le piantine sono velocemente peggiorate ma avevano iniziato a star male già da prima, ..effettivamente potrei aver esagerato con l'acqua, al riguardo come devo regolarmi?
pippi

Avatar utente
isex
Moderator Senior
Messaggi: 1781
Iscritto il: ven 03 ott 2008 11:07 pm
Località: Messina - Palermo

Messaggioda isex » mar 19 mag 2009 7:34 pm

Le petunie non amano il ristagno dell'acqua. Potresti utilizzare il trucco del pugno di polistirolo sbriciolato (le palline per intenderci) mischiato al terriccio (considerando un vaso da 20 cm).
ISEX - Acronimo di Industrial Systems Expert (Esperto di Sistemi Industriali).

Think Safe! Work Safe!

bipiero
Messaggi: 90
Iscritto il: mar 14 ott 2008 10:01 am
Località: morlupo (rm)

Messaggioda bipiero » mer 20 mag 2009 2:10 pm

se ho capito bene, un pugno di polistirolo sbriciolato per il terrccio necessario per un vaso del diametro di 20 cm,..li mischio? O il polistirolo va sul fondo?
pippi

Avatar utente
isex
Moderator Senior
Messaggi: 1781
Iscritto il: ven 03 ott 2008 11:07 pm
Località: Messina - Palermo

Messaggioda isex » gio 21 mag 2009 12:38 pm

Si. Va mischiato in modo che le palline si distribuiscano nel terriccio, e l'acqua dreni bene. Quando innaffi devi vedere se dopo qualche minuto l'acqua arrivi nel sottovaso. Non esagerare con l'acqua. Come ti scrivevo prima bisogna evitare il ristagno dell'acqua e dunque evitare terricci argillosi ma preferire in questi casi quelli sabbiosi.
ISEX - Acronimo di Industrial Systems Expert (Esperto di Sistemi Industriali).

Think Safe! Work Safe!

Avatar utente
°°Giacomo°°
Messaggi: 1241
Iscritto il: dom 27 apr 2008 8:32 pm

Messaggioda °°Giacomo°° » gio 21 mag 2009 7:46 pm

come drenante è ottima anche l'argilla espansa,
del polistirolo non sapevo... non si finisce mai di imparare! :lol:

Avatar utente
isex
Moderator Senior
Messaggi: 1781
Iscritto il: ven 03 ott 2008 11:07 pm
Località: Messina - Palermo

Messaggioda isex » gio 21 mag 2009 7:56 pm

Solo che l'argilla espansa la compri mentre il polistirolo è una risorsa più economica :D
ISEX - Acronimo di Industrial Systems Expert (Esperto di Sistemi Industriali).

Think Safe! Work Safe!

Avatar utente
M.daniele
Messaggi: 175
Iscritto il: ven 10 ott 2008 5:15 pm
Località: settala

Messaggioda M.daniele » ven 22 mag 2009 4:07 am

ti consiglio di concimarle xche' hanno bisogno di molto nutrimento per mantenersi in forma ;) però dopo la loro generosa fioritura quando iniziano a seccare alla base e a diventare bruttine, ti conviene sostituirle.
ti devi rassegnare xchè è arrivata al capolinea, ma non è colpa di cure mancate è solo che ha vita breve, ma intensa :cry:
Fortunatamente costano poco e le puoi ricomprare più volte nel corso dell'estate ;)
È bello quando due esseri uguali si uniscono, ma che un uomo grande innalzi innanzi a sé chi è inferiore a lui, è divino.

bipiero
Messaggi: 90
Iscritto il: mar 14 ott 2008 10:01 am
Località: morlupo (rm)

Messaggioda bipiero » ven 22 mag 2009 3:38 pm

..si, in effetti prendevo appunti per le prossime, queste 2 ormai Riposano In Pace! Ne approfitto per un paio di delucidazioni, le surfinie di cui ho letto sul net sono anch'esse petunie o un'altra specie più resistente? E poi, ma se do più acqua del dovuto questa non passa nel terriccio e finisce fuori dal vaso? Non pensavo di uccidere per un pò di acqua in più, specialmente con questo caldo!
pippi

Avatar utente
°°Giacomo°°
Messaggi: 1241
Iscritto il: dom 27 apr 2008 8:32 pm

Messaggioda °°Giacomo°° » ven 22 mag 2009 8:31 pm

io l'anno scorso ne ho messe diverse di surfinie, in vasi da muro, facendole scendere pendule, diciamo così; prendevano sole diretto tutta la mattina, in pomeriggio erano all'ombra.
innaffiavo abbondantemente ogni sera, seza nessun ristagno però, e concimavo ogni 15 gg perchè il vaso era piccolo (concime per fiori, di quello in "pallini" per capirci).
sono seccate con i primi freddi veri :(

il fatto dell'acqua in eccesso dipende dalla pianta, molte amano l'umidità e addirittura il ristagno, altre ci vivono dentro o sopra, altre al contrario possono stare per mesi senza 1 sola goccia

se devo essere sincero dubito siano morte per la troppa acqua, ripeto, a meno che proprio non ci fosse un ristagno che ha fatto marcire le radici
se stai esagerando con l'acqua le foglie le vedi come bianchicce, non so spiegare bene, ma quella specie di peluria che hanno diventa brutta e sembra quasi muffa

Se può consolarti il mio vivaista mi dice spesso che quando si comprano piante molto belle, molto in fioritura, e specialmente se questo avviene in anticipo rispetto ai tempi "naturali"... ecco... molto spesso avviene perchè hanno subito forti stimoli in serra, con concimi chimici, ormoni e quant'altro
e poi ci stupiamo se nel rinvaso soffrono :lol: :lol: :lol: bhe non è colpa nostra!


Torna a “GIARDINAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite