Innesto sul wc che perde

Se avete un problema di idraulica questo è il posto giusto per cercare una soluzione

Moderatore: dalmos

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5511
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Innesto sul wc che perde

Messaggioda giovanni » sab 09 feb 2019 8:27 am

Dico subito che io ho sempre tamponato con del sigillante, però mi sono sempre chiesto se qualcuno
ha scoperto un modo di cambiare la guarnizione senza smontare il water.
Qualcuno lo sa?
Naturalmente, l'opzione "taglio" del tubo e inserimento di un manicotto scorrevole
con guarnizioni è esclusa, perché (almeno nei miei wc) non c'è materialmente lo spazio per inserircelo.
Fra l'altro, ho telefonato proprio adesso ad un paio di grossi rivenditori di materiale idraulico e, difatti,
la risposta è sempre la solita: va smontato il water.
Perché non si inventa noi qualcosa? Magari una guarnizione fantascientifica in due pezzi, capace di
fare tenuta? Praticamente la quadratura del cerchio...
Le iscrizioni al concorso sono aperte. Se ci riusciamo poi, magari, la brevettiamo anche. :lol: :lol:
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6432
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: Innesto sul wc che perde

Messaggioda Capitan Farloc » sab 09 feb 2019 3:39 pm

C'è chi taglia la guarnizione e poi la infila nella sua sede riempendola di colla tipo "attak" o "millechiodi" oppure (secondo me è meglio) asciugando bene il tutto con uno straccio prima e successivamente con il phon e poi riempendo la guarnizione tagliata con il silicone prima di metterla in sede.
Luciano

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5511
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Innesto sul wc che perde

Messaggioda giovanni » sab 09 feb 2019 6:06 pm

Se però ci si deve mettere il sigillante, tanto vale metterlo sulla guarnizione vecchia... anzi forse è pure meglio. Difatti io ho sempre fatto così,
ma cercavo appunto una soluzione più razionale che non prevedesse la colla.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

julweb
Messaggi: 24
Iscritto il: sab 02 feb 2019 9:14 pm

Re: Innesto sul wc che perde

Messaggioda julweb » dom 10 feb 2019 10:16 am

Ciao Giovanni, dici che non c'è spazio x sfilare il canotto!
vorrei sapere una cosa, al muro il canotto è saldato al piombo oppure c'è una guarnizione di gomma?
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perchè. In ogni caso si finisce sempre a coniugare la teoria con la pratica: Non funziona niente e non si sa il perchè.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5511
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Innesto sul wc che perde

Messaggioda giovanni » dom 10 feb 2019 3:07 pm

Ciao julweb, lo spazio sarà sui 5cm e la casa ha 24 anni, per cui presumo che ci sia la guarnizione di gomma. Ho detto "presumo" perché la borchia
ce l'ho incollata col silicone, perché mi si spostava sempre dal muro e quindi non posso vedere cosa c'è dietro.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

julweb
Messaggi: 24
Iscritto il: sab 02 feb 2019 9:14 pm

Re: Innesto sul wc che perde

Messaggioda julweb » dom 10 feb 2019 5:26 pm

Beh se hai il problema di scollare una borchia figuriamoci il resto,
Comunque se c’è il piombo l’operazione è molto semplice in quanto lo storno x l’inserimento è minimo a patto di saper fare una saldatura a stagno
Se al muro c’è una guarnizione inserita in una CT il problema sta nel poter inserire un canotto di 11 cm dentro al vaso, in uno spazio di soli 5 cm la vedo dura,
In altrenativa rimane il flessibile e il telescopico,
per il telescopico lasciamo stare.
Tubo flessibile come da figura, lo spazio dentro il wc dovrebbe essere di 6 cm circa, quindi 6+5=11 cm è la misura del canotto; dopo averlo infilato a battuta dentro il wc e a filo guarnizione a muro lo si risfila di 3 cm che reinseriremo nella guarnizione a muro ( lubrifica bene le guarnizioni con detersivo da piatti, è il migliore x la gomma e non la rovina nel tempo)
Ps, a) la borchia a contatto con il tubo, ha un bordo, che raddrizzandolo non serve poi incollarla con il silicone, (che equivale a bestemmiare in chiesa) in alternativa bloccarla con una Oring è molto + semplice e pulito
b) prima di inserire il nuovo canotto il vano guarnizione del wc va accuratamente ripulito dall’incrostazione, e dato che è molto duro, agire in modo meccanico, (cacciavite e altro) si rischia di rompere il wc, occorre usare acido muriatico molto forte, come usarlo? Inserendo una curva dn 32 90° nella guarnizione a mo di imbuto e tappando i fori dentro il vaso con piolini di legno smussati a cuneo, bastano pochi minuti x ripulire come nuovo.
se ti sono sembrato troppo prolisso scusami, ma ho sempre paura di spiegarmi in modo poco chiaro
Allegati
canna-canotto-in-ottone-cromato-flessibile-scarico-wc-11-2-diam-32x250-mm-P-1866743-8509360_1.jpg
canna-canotto-in-ottone-cromato-flessibile-scarico-wc-11-2-diam-32x250-mm-P-1866743-8509360_1.jpg (11.39 KiB) Visto 507 volte
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perchè. In ogni caso si finisce sempre a coniugare la teoria con la pratica: Non funziona niente e non si sa il perchè.


Torna a “IDRAULICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite