canna fumaria intasata?

Se avete un problema di idraulica questo è il posto giusto per cercare una soluzione

Moderatore: dalmos

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » dom 09 mag 2021 9:41 pm

buonasera e grazie anticipatamente per i consigli e le risposte che vorrete darmi.
Vivo in una palazzina a 3 piani, abbiamo caldaie camera stagna immergas messe nuove 15 anni fa, che scaricano con tubi concentrici in una unica canna fumaria.
Io essendo all'ultimo piano, ho sempre avuto problemi di ritorno della condensa con conseguente blocco della caldaia, infatti la condensa entrava nel ventilatore bloccandolo.
Ho imparato ogni tanto, quando si bloccava, a togliere il ventilatore e svuotarlo dell'acqua e poi per qualche giorno ripartiva.
Da questo inverno, la condensa sì è fatta più frequente e allora ho deciso (potendo non usare la caldaia) di togliere il ventilatore e piazzare sotto una scodella per vedere quanta acqua entrava e si riempiva nel giro di 2 giorni. Inoltre ho notato che la canna fumaria proprio non tira, anzi, quando gli altri condomini accendono la caldaia, ritornano i fumi dal mio scarico. Infatti la caldaia andava in blocco anche con l'errore espulsione fumi (io pensavo che fosse il ventilatore che non funzionava per la presenza di acqua) in realtà credo non riesca a spingere i fumi della mia caldaia in quanto ritornano quelli delle caldaie in funzione negli altri appartamenti.
Ho anche notato che quando accendo l'acqua calda io oppure gli altri, sento come uno sfiato, come quando l'aria cerca di uscire ma trova un ostacolo, allora torna indietro e fa tipo boom perchè pur tornando indietro non c'è uno sfiato libero.
Sono paranoico io oppure c'è la canna fumaria ostruita?
Ho pensato di togliermi dalla canna fumaria in comune ed essendo all'ultimo piano di mettere uno scarico murale e tappare il ramo della mia canna fumaria, in modo da non aver problemi di condensa.
So che la soluzione migliore sarebbe di parlare con gli altri condomini, già provveduto ma fanno orecchie di mercante perchè per loro va tutto bene non hanno problemi.

Red Max
Messaggi: 1230
Iscritto il: lun 17 dic 2012 10:43 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda Red Max » dom 09 mag 2021 11:28 pm

Per quanto ne so le caldaie stagne necessitano di una canna fumaria singola.
Non mi è chiaro come sia il tuo impianto, posso dirti che io ho una stagna e la condensa si forma nel tubo interno quando l'aria calda che esce condensa a contatto del tubo freddo, infatti per questo si mette un recupero condensa che ovviamente deve essere stagno tipo a me hanno messo uno scarico in una tanica da 10 litri che svuoto un paio di volte l'anno.
Se opti per una canna esterna sai che devi comunque arrivare fino sopra il tetto altrimenti i tuoi fumi finiscono in qualche finestra.
Il tema è piuttosto complesso

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » lun 10 mag 2021 7:02 am

La canna fumaria invece è appurato sia unica x tutti e 3 gli appartamenti, e ogni caldaia si inserisce la sua diramazione nella canna principale, spero di essermi spiegato, anche perché altrimenti non ritornerebbero nella mia diramazione i fumi della caldaia del vicino.
Ormai sono passati 15 anni dalla ristrutturazione di casa e quindi dall' installazione della canna fumaria, non credo che, se non fosse a norma, possa chiamare l idraulico e farla sistemare a spese sue anche perché la canna fumaria ha un diametro troppo piccolo per poterla intubare con 3 canne.
Per questo pensavo di scaricare a parete in orizzontale, senza arrivare al tetto, essendo la mia caldaia esterna ed essendo io all'ultimo piano.
Allego foto unico camino x 3 appartamenti
Allegati
IMG_20210510_072855_copy_648x486.jpg
IMG_20210510_072855_copy_648x486.jpg (65.91 KiB) Visto 114 volte

Avatar utente
Giorno Giovanna
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 10 mag 2021 6:53 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda Giorno Giovanna » lun 10 mag 2021 7:10 pm

Grazie mille per i consigli. Ho avuto un problema simile

Red Max
Messaggi: 1230
Iscritto il: lun 17 dic 2012 10:43 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda Red Max » lun 10 mag 2021 8:27 pm

Anche se tutte le caldaie sono stagne il tiraggio è forzato solo quando la ventola gira.
Potrebbe succedere che quando fermi la tua ci sia un ritorno di fumi, ma non è da escludere nemmeno che ci sia un intasamento.

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » lun 10 mag 2021 8:49 pm

Beh se è libera la canna fumaria non dovrebbero tornare indietro i fumi dal mio d'accordo. Tanto è vero che la mia va in blocco quando sono in funzione quelle dei vicini perché evidentemente al di là del ritorno dei fumi dei vicini che fa scattare il sensore della mia caldaia, anche la mia non riesce ad espellerli col ventilatore visto che scendono i fumi dei vicini, i miei col ventilatore dovrebbero salire, si scontrano le due correnti. Poi il fatto di sentire sia quando la mia è in funzione che quella del vincino degli strani "sbuff" come se l'aria (fumi di scarico) non trovando una via libera x sfogare, trovano attrito e con la pressione sfogano nella mia caldaia.
Io ho le vertigini e sul tetto non voglio salire, sono anche periodi in cui non mi posso permettere di chiamare un professionista, mi chiedevo se dal mio tubo fumi posso introdurre qualcosa per capire se è otturata. Consigli?

Red Max
Messaggi: 1230
Iscritto il: lun 17 dic 2012 10:43 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda Red Max » gio 13 mag 2021 12:20 am

finchè le caldaie vanno meglio non toccare nulla perché i gas di combustine sono tossici e rischi l'avvelenamento da ossido di carbonio che è mortale.
Magari inizia a documentarti sulla normativa per capire se l'impianto è realizzato correttamente e preparati a sollevare la questione alla prossima assemblea condominiale.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 7111
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda giovanni » gio 13 mag 2021 9:19 am

ghiacciolino ha scritto:La canna fumaria invece è appurato sia unica x tutti e 3 gli appartamenti, e ogni caldaia si inserisce la sua diramazione nella canna principale, spero di essermi spiegato, anche perché altrimenti non ritornerebbero nella mia diramazione i fumi della caldaia del vicino.
Ormai sono passati 15 anni dalla ristrutturazione di casa e quindi dall' installazione della canna fumaria, non credo che, se non fosse a norma, possa chiamare l idraulico e farla sistemare a spese sue anche perché la canna fumaria ha un diametro troppo piccolo per poterla intubare con 3 canne.
Per questo pensavo di scaricare a parete in orizzontale, senza arrivare al tetto, essendo la mia caldaia esterna ed essendo io all'ultimo piano.
Allego foto unico camino x 3 appartamenti


Nel condominio dove abito io (ristrutturato 25 anni fa) la canna fumaria della caldaia esce in orizzontale sulla facciata e così pure tutte le altre canne fumarie. Difatti alcuni condomini stanno litigando fra di se perché i fumi di uno che sta sotto entrano in casa a quello che sta sopra... e il contenzioso non pare di facile soluzione. Anche perché quello sotto ha da poco messo la caldaia a condensazione e questa espelle i fumi dal tubo in facciata con una forza molto superiore alla vecchia caldaia tradizionale.
Quindi, visto che tu sei all'ultimo piano, il tubo in orizzontale non può dare noia a nessuno e in teoria ce lo potresti mettere. Poi, non ricordo se hai detto quanti appartamenti sono in totale: perché, se fossero 2 per piano, i passaggi di quel tubo sul tetto non sono del tutto sicuro che siano sufficienti per 6 caldaie. Comunque, io al tuo posto, scriverei subito una lettera all'amministratore chiedendogli di mettere il tuo problema all'ordine del giorno della prossima assemblea e chiedendo espressamente di poter istallare la canna fumaria in facciata. Se poi, invece che in facciata, hai la possibilità di scaricare nella tua terrazza, allora sei a cavallo e nessuno può aver niente da ridire. : Wink :
Nessuna buona azione resta impunita
Clare Boothe Luce

Red Max
Messaggi: 1230
Iscritto il: lun 17 dic 2012 10:43 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda Red Max » gio 13 mag 2021 8:35 pm

anche in condominio da me ci sono state rogne simili gestite dall'amministratore, la normativa dice che lo scarico deve stare sopra al tetto anche se sei all'ultimo piano, infatti in molti casi nei condomini hanno installato scarichi esterni in acciaio inossidabile.
Dopo bisogna vedere che non ci siano vincoli di altri tipi

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » ven 14 mag 2021 7:10 am

Siamo 3 appartamenti.
Non abbiamo amministratore
E la mia caldaia è esterna e sul terrazzo, come detto, sono al piano ultimo.

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » gio 20 mag 2021 7:53 am

Fatto. Tagliato raccordo che va in canna fumaria a tetto e fatto scarico a parete.
L unica cosa è che quando parte la caldaia è piuttosto rumorosa. Esiste magari un terminale antirumore ?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 7111
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda giovanni » gio 20 mag 2021 8:23 am

Per curiosità: puoi postare una foto dello scarico a parete?
Nessuna buona azione resta impunita
Clare Boothe Luce

ghiacciolino
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 09 mag 2021 9:17 pm

Re: canna fumaria intasata?

Messaggioda ghiacciolino » gio 20 mag 2021 8:20 pm

Eccole
Allegati
IMG_20210520_201542_copy_750x1000_copy_187x250.jpg
IMG_20210520_201542_copy_750x1000_copy_187x250.jpg (11.88 KiB) Visto 43 volte
IMG_20210520_201540_copy_750x1000_copy_187x250.jpg
IMG_20210520_201540_copy_750x1000_copy_187x250.jpg (12.44 KiB) Visto 43 volte


Torna a “IDRAULICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti