riparazione e modifica macchina del fumo

Il forum per risolvere tutti i problemi dell'impianto elettrico e non solo

Moderatori: dalmos, isex

palloncini90
Messaggi: 260
Iscritto il: gio 26 mag 2011 3:58 am
Località: biellese

riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda palloncini90 » sab 04 feb 2017 6:48 pm

salve qlc mese fà ho riparato una macchina del fumo di un amico
sostituendo la pompa rotta con una recuperata da una macchina del caffè

risultato
pompa originale 70-90ml/minuto
pompa del caffè 400-500ml minuto
(pompe a vibrazione)

ha una portata di 5/6 volte maggiore
e ieri durante una festa beh ha smesso di funzionare, o per meglio dire ha ceduto il giunto interno dove ho raccordato la nuova pompa

durante l'uso mi sono pure reso conto che il fumo che fa uscire è troppo.
ora ho 2 idee per risolvere il problema
1- mettere appena dopo la pompa una riduzione che ne riduca la pressione (la pompa arriva fino a 15bar)
2- questa dovrebbe essere la più semplice collegare in serie alla pompa una lampadina o resistenza per ridurre il voltaggio sulla pompa

altre idee?

Avatar utente
cabestano
Messaggi: 1246
Iscritto il: dom 23 dic 2012 8:38 am
Località: piemonte
Contatta:

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda cabestano » mar 07 feb 2017 3:14 pm

Sarebbe opportuno sapere tensione, potenza e tipologia di motore, o magari la foto di una eventuale targhetta.
Ma supponendo che sia un semplice motore ad induzione, 230 Volt, piuttosto che resistenze o varie, ti consiglio di procurarti uno di QUESTI
Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_Dunning-Kruger

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6631
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda Capitan Farloc » mar 07 feb 2017 7:45 pm

La pompa della macchina del caffè (se è come quella della mia vecchia Gaggia) non dovrebbe avere motori ma essere comandata da un elettromagnete.
FaiDaTe-CaffettieraGaggia-12.JPG
FaiDaTe-CaffettieraGaggia-12.JPG (109.08 KiB) Visto 2076 volte


Vedo complicato l'utilizzo di una resistenza perchè l'assorbimento della pompa non è poco, penso che il circuito consigliato da cabestano possa adattarsi allo scopo anche perchè la pompa in questione è fatta per poter lavorare a pressioni piuttosto alte, nella tua macchina la pressione che occorre è probabilmente minima, quindi per abbassare la portata dovrai abbassare parecchio la tensione e dovrai andare per tentativi... con quel circuito ti basterà girare la manopola fino al punto giusto.
Luciano

palloncini90
Messaggi: 260
Iscritto il: gio 26 mag 2011 3:58 am
Località: biellese

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda palloncini90 » mar 07 feb 2017 11:09 pm

infatti ho indicato pompa a vibrazione

è un elettromagnete che muove un pistoncino su e giù
la pompa è da 50w secondo me troppo pochi per utilizzare uno di quei regolatori
(posso provarlo senza problemi questo fine settimana perchè ne ho uno simile "un regolatore per luci fino a 500w della bticino")

un altro metodo che mi è venuto in mente solo ora sarebbe mettere un raccordo a T dopo l'uscita della pompa e mandare una delle 2 uscite indietro fino alla pompa in questo modo dovrei ridurre almeno del 50% la portata della pompa

sto fine settimana me la riportano e provo a fare dei tentativi

Avatar utente
rokko
Messaggi: 920
Iscritto il: gio 26 gen 2012 5:46 pm
Località: Sanremo
Contatta:

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda rokko » mar 07 feb 2017 11:13 pm

metti un "T" sulla mandata ed inserisci un piccolo rubinetto di taratura,
dal quale riporti nel serbatoio la quantità di liquido in eccesso



abbiamo scritto assieme : Chessygrin :
_____________________________

paolinpaolone
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 21 feb 2020 10:45 am

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda paolinpaolone » ven 21 feb 2020 10:50 am

Buongiorno ,
mi chiamo Paolo , mi occupo di animazione ed ho una macchina del fumo , rimasta disattiva per un po’, è il regalo di un amico che non la usa più , non riesco a capire la marca , potrebbe essere GS oppure ETL , vedo solo questi 2 loghi.
Ho letto un po’ dai forum e volevo capire , qual è il problema e cercare di ripararla: ora vi spiego cosa succede se riesco.
Quando attacco la macchina alla corrente , esce un po’ fi fumo dal davanti , quindi la caldaia dovrebbe scaldare , ma non si accende la spia del tasto per erogare fumo , come se non fosse mai pronta.
Se io schiaccio il tasto la pompa non parte.
Ma appena attacco la macchina alla corrente , se schiaccio il tasto , non eroga fumo , ma sembra che la pompa parta, perché sento un rumore di qualcosa che parte.
Secondo voi cosa potrebbe essere ?
Grazie per l’aiuto
Paolo

paolinpaolone
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 21 feb 2020 10:45 am

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda paolinpaolone » ven 21 feb 2020 11:38 am

il fusibile mi sembra sano , perché vedo il filo integro …

palloncini90
Messaggi: 260
Iscritto il: gio 26 mag 2011 3:58 am
Località: biellese

Re: riparazione e modifica macchina del fumo

Messaggioda palloncini90 » mar 25 feb 2020 8:24 pm

secondo me il problema potrebbe essere il termostato
https://images-na.ssl-images-amazon.com ... SX342_.jpg

simile a quello in foto solitamente

se dici che appena accesa azionandola senti un rumore per essere sicuro che la pompa funzioni (a parte scollegare la pompa e vedere se butta fuori liquido) dovresti tenerla azionata appena accesa e guardare se da dove esce il fumo inizia a uscire liquido "occhio che poi quando scalda il circuito iniaia a trasformarlo in fumo quindi sostituisci il liquido con acqua"


Torna a “ELETTRICITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite