Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Il forum per risolvere tutti i problemi dell'impianto elettrico e non solo

Moderatori: dalmos, isex

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » gio 24 ott 2019 5:50 pm

Vi faccio presente che sono una donna e me ne intendo poco.
In bagno ho 3 cavi (terra, fase, neutro) "attivi", cioè provengono dalla centralina elettrica, che escono dal muro. Poi ne ho altri 3 inerti, cioè non collegati a nulla: partono da una presa a muro ed escono in un foro vicino agli altri. A quelli già attivi ho collegato una lampadina ma vorrei applicare un meccanismo che portasse corrente anche agli altri 3, magari potendo tenere accesa la luce e avendo corrente nella presa contemporaneamente, ma non necessariamente. Cosa devo applicare?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12501
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda mariobrossh » gio 24 ott 2019 7:06 pm

ma escono dal soffitto o direttamente dalla parete, puoi allegare una foto ?
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » gio 24 ott 2019 7:53 pm

I cavi si trovano sulla parete verticale, sopra lo specchio.
A : Cavo marrone con corrente e cavo di terra funzionante.
B: Marrone, blu e giallo inattivi che conducono alla presa che non c'è nella foto.
C: arancione e blu evidentemente attivi.
Io vorrei collegare i due in A + il giallo del C, con i 3 del B (che conducono alla presa , in foto non c'è) oppure i 2 del C + il giallo di A sempre con i 3 del B. E avere anche un collegamento con la lampadina,
Allegati
CAVI.jpg
CAVI.jpg (61.26 KiB) Visto 752 volte

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6631
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Capitan Farloc » ven 25 ott 2019 8:24 am

Evidentemente hanno portato in quel punto sia i fili che portano la corrente che quelli che vanno verso la scatola, in questo modo potrai:
1) Avere sullo specchio del bagno una presa e/o una lampada con interruttore già predisposto
2) Mettere sullo specchio una lampada comandata da un interruttore da mettere nella scatola della presa a muro
3) avere la presa a muro come punto luce a cui poter collegare rasoio elettrico (va beh, non per te naturalmente) phon ecc.
Ora, dovresti aiutarci spiegandoci cosa vorresti collegare, se hai già una specchiera, se questa ha una lampada, un interruttore, una presa ecc.
Un saluto
Luciano

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » ven 25 ott 2019 12:58 pm

Al momento vorrei una soluzione provvisoria spartana. In futuro mi comprerò una specchiera predisposta, ecc ecc.
I riquadri roseogiallognoli della foto li ho inseriti con Paint di modo da nascondere lo specchio che quindi c'è già.
La domanda è: che nome ha l'eventuale aggeggio che potrei applicare per avere corrente sia nella presa che nella lampadina? Commutatore'? Relé?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12501
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda mariobrossh » ven 25 ott 2019 1:43 pm

se dove hai collegato quell'interruttore hai sempre corrente ti basta collegare
li una presa e poi dalla presa vai alla lampadina tramite un interruttore
ma non in quel modo volante
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » ven 25 ott 2019 6:19 pm

Ho avuto una genialata o una stupidaggine? Creare un ponte in un morsetto solo per il filo blu: che dite, c'è pericolo di un corto circuito oppure di riscaldamento del filo blu, oppure ancora può andare?
Allegati
IMG_2568.JPG
IMG_2568.JPG (82.5 KiB) Visto 728 volte

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6631
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Capitan Farloc » sab 26 ott 2019 7:32 pm

Allora, facci capire:
1) I fili che escono dal foro sul muro che definisci "attivi" (fase neutro terra) di che colore sono?
2) Quelli che invece vanno verso la presa (che quindi non funziona immagino visto che li chiami inerti), quanti sono e di che colore?
3) La presa verso cui vanno quei fili "inerti" c'è oppure è soltanto una scatola vuota nel muro?
Quindi la tua intenzione è di avere una lampadina attaccata vicino al foro del muro che si possa accendere da un interruttore che stia nella scatola della presa?
Luciano

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » lun 28 ott 2019 11:45 am

Ricomincio. Ma se non si capisce niente va bene lo stesso. : Wink :
I cavi attivi sono 4 e non 3 come scritto all'inizio.
La presa al muro c'è già.
La lampadina vorrei accenderla con un interrutore che nel disegno sotto è un ovale grigio ed è già applicato.
La mia pensata è di mettere un morsetto che possa servire al filo blu di poter essere utilizzato sia per la presa che per la lampadina. :idea:
Allegati
Circuito.png
Circuito.png (8.77 KiB) Visto 713 volte

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6148
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda giovanni » lun 28 ott 2019 4:16 pm

Dici che i 4 cavi sono tutti attivi, ma se così fosse la presa dovrebbe essere attiva. Quindi, visto che la lampada si accende dall'interruttore, significa che la fase arriva sul giallo e non sul marrone. Se questo è vero devi lasciar perdere il marrone e al suo posto metterci il giallo. Quindi usi un morsetto sull'arrivo del giallo, da cui esci da una parte il filo che andrà all'interruttore e poi alla lampada e dall'altra andrà alla fase della presa. E il neutro, azzurro, lo mandi direttamente alla lampada e alla presa, sempre tramite un morsetto. La fase non può andare direttamente alla lampada, mentre il neutro si... solo per un discorso di sicurezza. Metti che (a interruttore spento) sviti la lampada e tocchi la filettatura esterna, oppure ti va di metterci un dito dentro: se c'è la fase diretta prendi la scossa, mentre se ci va diretto il neutro non succede niente. Per il discorso del marrone che va alla presa ma non arriva corrente, l'unica spiegazione è che quella presa in origine era comandata da un interruttore... non c'è un interruttore a parete da qualche parte? Se fosse così, allora basta ponticellarlo sei a posto. Resta salvo il discorso di mandare all'interruttore volante la fase e non il neutro. : Wink :
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Avatar utente
roby
Messaggi: 2506
Iscritto il: gio 02 ago 2007 9:29 am
Località: Roma

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda roby » lun 28 ott 2019 4:53 pm

C'è qualcosa che non quadra. Sembrerebbe che il marrone sia comandato da qualche interruttore. Possibile che originariamente andasse alla lampadina?

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » lun 28 ott 2019 6:33 pm

Il marrone ha corrente sempre, l'arancione (che va alla :idea: ) dipende da un interruttore posto sul muro all'esterno del bagno. Ho controllato con un cercafase. : Builder :

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6148
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda giovanni » lun 28 ott 2019 8:21 pm

Quindi se sul marrone c'è corrente e anche il neutro arriva, la presa deve funzionare. Per cui ora basta che tu metta l'interruttore solo sul giallo, mandi direttamente il neutro alla lampada e alla presa, e sei a posto. L'interruttore fuori dal bagno a questo punto non ha più ragion d'essere e lo puoi eliminare/ponticellare. Altrimenti, se vuoi continuare ad usare anche quello, allora ti servono due deviatori.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Lisuz
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 01 ott 2019 11:06 am

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Lisuz » lun 28 ott 2019 9:41 pm

giovanni ha scritto: ..., mandi direttamente il neutro alla lampada e alla presa, e sei a posto. L'interruttore fuori dal bagno a questo punto non ha più ragion d'essere e lo puoi eliminare/ponticellare. Altrimenti, se vuoi continuare ad usare anche quello, allora ti servono due deviatori.



Appunto, con che cosa mando il neutro a tutti e due, lampada e presa? Un morsetto come in figura da "Paint" va bene?

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6631
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: Cosa serve per portare corrente a 2 uscite?

Messaggioda Capitan Farloc » mar 29 ott 2019 7:58 am

Allora... proviamo a ricapitolare...
1) I cavi che escono dal muro sono 4, uno marrone, uno giallo/verde, uno azzurro ed uno arancione, quello arancione sembra essere comandato dall'interruttore fuori al bagno... è così?
2) I cavi che arrivano alla presa a muro sono 3, uno marrone, uno giallo/verde ed uno azzurro... è così
3) Al muro accanto allo specchio non c'è solo una scatola vuota ma c'è già una presa ed un interruttore... è così?
A questo punto ti faccio altre domande, così cerchiamo di avvicinarci alle possibili soluzioni:
4) L'interruttore fuori dal bagno accende anche già un'altra lampada (diciamo la plafoniera al centro del soffitto)?
5) Nella presa, se c'è già un interruttore, è attaccato a qualche filo?

P.S. quando smonti le prese e/o controlli i fili del muro, prima di farlo stacca sempre la corrente. Visto che hai dichiarato tu che non hai molta dimestichezza con la corrente e che io che ne ho abbastanza non mi fido lo stesso e la stacco sempre... è meglio, credimi.
Facci sapere
Luciano


Torna a “ELETTRICITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti