Capire la carica delle pile con strumento

Il forum per risolvere tutti i problemi dell'impianto elettrico e non solo

Moderatori: dalmos, isex

Lamkirads
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 28 nov 2011 8:26 am

Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda Lamkirads » ven 24 gen 2020 12:30 pm

Ciao a tutti...

avete presente il tester elettrico?
Può esser utilizzato per capire se le comuni batterie AAA sono cariche o meno?

Perchè facendo prova con pile cariche e quasi scariche... il risultato è sempre lo stesso.

E' corretto oppure no?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12402
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda mariobrossh » ven 24 gen 2020 2:45 pm

posta una foto del tuo tester così come lo colleghi per misurare le batterie
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
scossa
Messaggi: 279
Iscritto il: mar 07 giu 2011 8:38 pm

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda scossa » ven 24 gen 2020 6:42 pm

Lamkirads ha scritto:Ciao a tutti...

avete presente il tester elettrico?
Può esser utilizzato per capire se le comuni batterie AAA sono cariche o meno?

Perchè facendo prova con pile cariche e quasi scariche... il risultato è sempre lo stesso.

E' corretto oppure no?


Misurarla a vuoto non serve, la batteria deve essere collegata ad un carico perché la resistenza interna del tester è troppo elevata.
Direi che una resistenza che assorba circa 50÷100mA possa dare un'informazione significativa.
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. (George Bernard Shaw)

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6226
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda giovanni » ven 24 gen 2020 8:38 pm

Una leggenda metropolitana narra che se si fa cadere una pila (per ritto naturalmente) su un piano rigido, se rimbalza è scarica, altrimenti è carica. :)
Provare non costa niente e per me funziona. Poi in rete se ne trovano diversi di video dimostrativi.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Lamkirads
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 28 nov 2011 8:26 am

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda Lamkirads » mar 28 gen 2020 10:27 am

Qui la configurazione.
Immagine

Ma per esser scarica... e non far funzionare bene i telecomandi (cioè devi schiacciare varie volte per girare canale)... a quanto deve essere il risultato per una pila da 1.5V?

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6226
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda giovanni » mar 28 gen 2020 12:49 pm

Da nuove il tester dovrebbe segnare 1.6V.... se non supera 1.5V significa che sono già un po scariche.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Lamkirads
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 28 nov 2011 8:26 am

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda Lamkirads » mer 29 gen 2020 10:26 am

Grazie Giovanni!

Quindi sotto 1.5 sono scariche.. pensavo dovesse scendere molto di più

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6226
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Capire la carica delle pile con strumento

Messaggioda giovanni » mer 29 gen 2020 3:06 pm

Non so cosa ci devi alimentare, ma certamente a 1.5V dovrebbero funzionare ancora. Quelle che mi è capitato di smontare dal mio cronotermostato, che non teneva più la memoria, erano scese a 1.22V e quindi si può già stabilire che se il tester segna 1.2V la batteria è da buttare.
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)


Torna a “ELETTRICITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti