ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Il forum per risolvere tutti i problemi dell'impianto elettrico e non solo

Moderatori: dalmos, isex

aisenauer
Messaggi: 148
Iscritto il: mer 20 mar 2013 3:18 am

ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda aisenauer » dom 03 mag 2020 6:35 pm

ho una ciabatta che non appena collegata all'impianto di casa fa saltare il salvavita.
Sarà in corto, ma come verificarlo usando il tester?
Ho anche provato ad aprirla. Si apre solo la parte relativa al fusibile, il resto non ha viti, pare incollata. Non sono riuscito ad accedere ai cavi dei singoli vani senza rompere nulla. Il fusibile è integro alla vista. Potrebbe essere in corto la scheda che lo ospita? Se così fosse potrei facilemte eliminarla.

Allego foto.

graazie, saluti
Allegati
sopra.jpg
sopra.jpg (111.59 KiB) Visto 824 volte
sotto.jpg
sotto.jpg (99.51 KiB) Visto 824 volte

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6303
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda giovanni » dom 03 mag 2020 6:42 pm

Salta il differenziale o il magnetotermico?
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6683
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda Capitan Farloc » dom 03 mag 2020 6:49 pm

Se fa scattare il salvavita, si tratta di una dispersione verso terra, quindi con un tester devi, a spina staccata naturalmente, provare con l'ohmetro (ohm X 200K) mettendo i puntali sulle vitine del mammut, se rileva una resistenza tra il giallo/verde ed il nero e poi tra il giallo/verde ed il blu.
Se questa resistenza c'è, allora:
1) sviti le vitine e stacchi il filo di alimentazione dal mammut e verifichi se il problema lo da il filo o la ciabatta.
2) Se il problema è sul filo,prova a tagliarne un pezzo (probabilmente il corto è nel pezzo schiacciato dal blocca cavo) e lo ricolleghi.
3) Se il problema è nella ciabatta... beh se non si smonta direi che è il caso di cambiarla.
Facci sapere
Luciano

aisenauer
Messaggi: 148
Iscritto il: mer 20 mar 2013 3:18 am

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda aisenauer » dom 03 mag 2020 7:32 pm

@giovanni
onestamente non so che differenza ci sia, ho un impianto vecchiotto con due interruttori, uno per la luce ed uno per le prese. Ovviamente salta quello delle prese.

@capitanfarloc
i due cavi che vanno ai vani sono entrambi blu, quello nero va solo alla scheda del fusibile.
Assodato ciò, sul mammut a 200k tra centrale e blu du destra (da dove parte anche il nero del fusibile) l'indicatore non si muove segnando sempre 1 (che è il valore di partenza ad elettrodi staccati), tra centro e sinistra l'indicatore scende segnando 00.0
:shock:

Avatar utente
dalmos
Moderator Maximo
Messaggi: 5877
Iscritto il: dom 20 mar 2011 5:58 pm

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda dalmos » dom 03 mag 2020 11:02 pm

Ci sono dei fili fusi tra loro all'interno .
La devi aprire . C'è poco da fare .
• A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

Oscar Wilde

Avatar utente
rokko
Messaggi: 902
Iscritto il: gio 26 gen 2012 5:46 pm
Località: Sanremo
Contatta:

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda rokko » lun 04 mag 2020 12:44 am

Io proverei a rimuovere la schedina che ospita il fusibile, non si vede bene che componenti sono presenti su di essa,
è probabile che ci sia un filtro di rete, a volte fanno brutti scherzi.
Escludila e vedi come si comporta.
Hai controllato che non sia la spina in corto?

aisenauer
Messaggi: 148
Iscritto il: mer 20 mar 2013 3:18 am

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda aisenauer » lun 04 mag 2020 2:13 am

@dalmos:
non è che io non la voglia aprire, volevo capire se col tester si può identificare il problema.
Aprire è stata la prima soluzione, ma vista la difficoltà causa sigillatura se il problema sta nella zona raggiungibile potrei evitare di farlo.
E poi potrei imparare anche una delle funzioni del tester, questo sconosciuto... : Chessygrin :

@rokko:
non ho provato a scollegare la scheda, ma visto che è semplice domani provo.
La spina (se intendi quella della ciabatta) come la dovrei controllare?

saluti

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12468
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda mariobrossh » lun 04 mag 2020 7:22 am

per prima cosa io scollegherei i 3 fili del cavo bianco collegati al mammut,
quindi col tester in ohm x 1 metti i puntali sui tre fili a rotazione per controllare
che i fili non siano in corto tra loro, lo strumento deve indicare sempre 1
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
rokko
Messaggi: 902
Iscritto il: gio 26 gen 2012 5:46 pm
Località: Sanremo
Contatta:

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda rokko » lun 04 mag 2020 8:31 am

Direi che se dopo avere rimosso il cavo, provi col tester digitale, sui capi del conduttore, lo strumento deve segnare "OL"
se usi uno strumento analogico, la lancetta non si deve muovere.
Sono cumunque del parere, non vedendo segni di "arrosto" e se non senti l'orore inequivocabile, considerando che il fusibile
è integro, il colpevole sia qel circuitino, rimuovilo, non è indispensabile.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 6303
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda giovanni » lun 04 mag 2020 9:09 am

aisenauer ha scritto:@giovanni
onestamente non so che differenza ci sia, ho un impianto vecchiotto con due interruttori, uno per la luce ed uno per le prese. Ovviamente salta quello delle prese.


Quindi significa che non hai il differenziale? Puoi postare le foto degli interruttori automatici? Non vorrei che quello della ciabatta fosse l'ultimo dei tuoi problemi... : WohoW :
L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza. (Charles Darwin)

aisenauer
Messaggi: 148
Iscritto il: mer 20 mar 2013 3:18 am

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda aisenauer » lun 04 mag 2020 11:20 am

allora,
smontato il cavo ed anche il circuito, ai capi del cavo (che va alla spina) il valore è sempre 1, ai capi del circiuto smontato idem, ai capi che vanno verso i vani delle prese uno da 00.0 ed uno 1 (come da immagini allegate), esattamente gli stessi valori rilevati senza scollegare nulla.
Per quel poco che ho capito il problema a questo punto è in uno dei cavi che vanno ai vani, quindi bisogna aprire.

ma aspetto pareri più autorevoli del mio : Chessygrin :
Allegati
tester2.jpg
tester2.jpg (121.95 KiB) Visto 782 volte
tester1.jpg
tester1.jpg (109.51 KiB) Visto 782 volte

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12468
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda mariobrossh » lun 04 mag 2020 11:34 am

esatto devi aprire, sicuro che sotto non ci siano viti nascoste sotto
dei tappini ? se non c'è niente prova ad infilare una vecchia carta
di credito o qualcosa di non appuntito tra la parte bianca e quella
nera perché dovrebbe essere accoppiata a pressione
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

gilberto
Messaggi: 40
Iscritto il: dom 19 apr 2020 5:05 pm

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda gilberto » lun 04 mag 2020 12:55 pm

Non ho visto se e' gia' stato detto,se si NON tenetene conto...hai provato a vedere che NON sia la presa a muro(immagino) dove inserisci la ciabatta ad avere il problema?Fai presto a vedere ci inserisci un'alto apparecchio e vedi se salta la corrente cosi' vai per esclusione che sia la ciabatta oppure la presa a muro....

Red Max
Messaggi: 1121
Iscritto il: lun 17 dic 2012 10:43 pm

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda Red Max » lun 04 mag 2020 8:22 pm

probabilmente i fermi in plastica che tengono una delle lamine dentro alla ciabatta si sarà rotto e le lamine si toccano, mi sa che è da buttare
non ci sono viti nascoste da qualche adesivo/piedino/tappino sotto alla ciabatta?

Avatar utente
dalmos
Moderator Maximo
Messaggi: 5877
Iscritto il: dom 20 mar 2011 5:58 pm

Re: ciabatta in corto: come verificarlo col tester?

Messaggioda dalmos » lun 04 mag 2020 10:49 pm

Vedi se ci sono fori con viti sotto le etichette .
• A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

Oscar Wilde


Torna a “ELETTRICITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti