Pagina 1 di 1

Bucare le fondamenta....

Inviato: gio 14 mag 2020 3:19 pm
da Jocman
Ciao a tutti.
Dato il periodo di pestilenza, ci si è dedicati a sistemare diverse cosucce in casa.
Una di quelle rimaste mi da un pò di perplessità.
Nel mio seminterrato (a causa di un allagamento avuto l'anno scorso a seguito rottura di un tubo) ho la necessità di creare un sistema di.....scarico. Mi auguro non sia più necessario ma non si sa mai.

Il seminterrato, purtroppo, è sotto il livello fognario, quindi non è possibile una soluzione "a caduta", per cui la soluzione unica possibile è quella di creare una vasca di raccolta e metterci dentro una pompa ad immersione autoinnescante.
Lo scarico eventuale della pompa in teoria non è un problema: infatti c'è una tubatura in PVC di uscita verso l'esterno (a circa 2 mt dal pavimento) che viene utilizzata dall'addolcitore e dal boiler a pompa di calore per lo scarico, per cui contavo di innestare lo scarico della pompa dentro questo tubo; la pompa è potente abbastanza da spingere l'acqua ben più in alto.

Come "vasca di raccolta" avevo pensato di utilizzare un bidone dell'immondizia condominiale (l'avevo usato per lo svuotamento durante l'allagamento e la pompa è molto veloce nel prosciugare tutto il bidone in pochi secondi).

Nel seminterrato, per puro caso, ho anche il posto giusto per installare il tutto: infatti in un angolo manca una delle piastrelle 60*60, giusto affianco alle tubature (dove si era verificata la rottura) e giusto in linea con il tubo di scarico in PVC. Ed il bidone è della circonferenza giusta.

Il problema è che, credo, dovrei scavare nelle fondamenta della casa. O almeno credo siano le fondamenta, in quando nel buco lasciato libero dalla piastrella c'è un fondo in cemento.

A parte il lavoraccio in sè (dover scavare un buco per tutta l'altezza ed il diametro del bidone, per poi piazzarlo e riempire intorno di cemento), quello che mi chiedo è se sia fattibile scavare in quel cemento (cioè in quelle che io credo essere le fondamenta), senza cioè che si rischi qualche cosa.

Anche perchè se non fattibile questo, credo non ci sia alcuna soluzione al problema di un altro eventuale allagamento....

Grazie per i consigli

Andrea

Re: Bucare le fondamenta....

Inviato: gio 14 mag 2020 3:53 pm
da giovanni
Se la pompa è efficiente, non credo che ti serva un pozzetto tanto profondo. E poi se è all'interno della stanza, dubito che quelle siano fondamenta. Comunque, nel dubbio, sempre meglio sentire un muratore.

Re: Bucare le fondamenta....

Inviato: gio 14 mag 2020 5:14 pm
da basianelli
metti una foto con 4 quote per valutare gli spazi di manovra.

Re: Bucare le fondamenta....

Inviato: ven 15 mag 2020 2:34 pm
da Jocman
La pompa, per quello che ho visto, è molto efficiente. Tuttavia ragiono anche in base al galleggiante, in ogni caso, credo, dovrà avere una escursione minima

Comunque questo we vedo di fare un paio di foto e le posto

Andrea

Re: Bucare le fondamenta....

Inviato: sab 16 mag 2020 8:32 am
da Jocman
Ho approfittato ieri sera e ho fatto qualche foto
IMG_20200515_221309.jpg
IMG_20200515_221309.jpg (71.63 KiB) Visto 242 volte

Questo è il punto che stavo considerando. Sulla fine della mattonella che si vede sulla sinistra (praticamente a circa 50 cm dal punto scoperto) si trova il serbatoio dell'autoclave da dove l'anno scorso ha ceduto il tubo e allagato il locale, per cui mettere in quel buco la "vasca" di raccolta mi avrebbe salvato dall'acqua.
Lo scarico che vorrei utilizzare per la pompa ad immersione è quello in foto, a circa 150 cm da terra: conterei di mettere un raccordo a Y e infilarci dentro il tubo di scarico della pompa.
Il bidone ha un diametro max di 50 cm, se ricordo bene, non l'ho misurato adesso, ma rammento che quando lo presi il bordo superiore (messo capovolto) entrava perfettamente nel buco e lasciava un pò di margine.
Al di sotto di quello strato di polvere/sedimento che si vede c'è cemento.
Nn vorrei dire una sciocchezza, ma se non erro quell'angolo è il congiungimento di due muri portanti (questo è uno dei motivi di timore che ho), però al tempo stesso è l'unico posto, nonchè ideale, per realizzare quello che vorrei: pavimento scoperto, vicino alle tubazioni a rischio, vicino allo scarico disponibile.
Questo è l'autoclave incriminato, come si vede è molto vicino al punto scoperto del pavimento