Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Hai avuto modo di risolvere un problema in modo originale o hai qualche "rimedio della nonna" (o perchè no "del nonno")? Scrivi un breve articolo (anche senza foto) per condividere il tuo consiglio con tutti.
Avatar utente
johno
Messaggi: 610
Iscritto il: gio 23 ott 2008 3:40 pm

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda johno » mar 24 feb 2015 11:57 pm

Ciao interessante argomento visto che ho anche io lo stesso problema per il box essendo interrato.
Sinceramente, non so se possa centrare o meno io da quando ho installato la rete wireless con un hot spot della DLink che trasforma una delle 15 prese ethernet che ho in casa in un punto Wi-Fi anche la ricezione in taverna del cellulare e' migliorata tantissimo
Prima squillava ma occorreva trovare il punto giusto x sentire l'interlocutore, ora lo si sente benissimo ovunque

Di che materiale sono formati i dipoli? Rame alluminio metallo?

Per i vasetti uso anche io lo stesso metodo, direi molto comodo a colpo d'occhio trovi tutto senza ribaltare mille cassettini.
Io ho diviso Viti autofilettanti da quelle normali dai dadi dalle rondelle, almeno le piu comuni e le piu usate poi la scorta grande sta sempre nei cassetti.
Seguendo la filosofia della minima spesa massima resa io ho usato i vasetti per le salse, quelli don tappo Diam 86
Ho avvitato i tappi alla mensola e svito avvito i vasetti. In piu se ne possono avere di diverse dimensioni ma con lo stesso diamtro di tappi.
Per intenderci questi

http://www.alimentipedia.it/files/image ... asetti.jpg

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 7330
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda giovanni » mer 25 feb 2015 8:47 am

johno ha scritto:Ciao interessante argomento visto che ho anche io lo stesso problema per il box essendo interrato.
Sinceramente, non so se possa centrare o meno io da quando ho installato la rete wireless con un hot spot della DLink che trasforma una delle 15 prese ethernet che ho in casa in un punto Wi-Fi anche la ricezione in taverna del cellulare e' migliorata tantissimo
Prima squillava ma occorreva trovare il punto giusto x sentire l'interlocutore, ora lo si sente benissimo ovunque

Io non avrei avuto speranze in tal senso, visto che il garage è separato e dista dalla casa un centinaio di metri.
Di che materiale sono formati i dipoli? Rame alluminio metallo?

Ho fatto tutto usando le estremità del cavo coassiale, utilizzando sia l'anima che la calza: si leva la guaina esterna per un 9 cm, l'anima e la calza si girano a formare una T con le ali di 8.25 cm ed ecco fatto il dipolo. Nel mio caso, siccome mi rimaneva difficile lavorare sulla calza, ne ho lasciata solo un paio di cm ai quali ho saldato un pezzo di rame ricavato sempre dallo stesso cavo coassiale.
Poi ho fatto due crocette di legno di sostegno, ci ho fissato l'antenna con della carta gommata e una l'ho agganciata sotto la grata del garage e l'altra sulla scaffalatura del garage, come hai visto dalle foto. :)
Nessuna buona azione resta impunita
Clare Boothe Luce

Avatar utente
johno
Messaggi: 610
Iscritto il: gio 23 ott 2008 3:40 pm

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda johno » mer 25 feb 2015 7:30 pm

Ma quindi la T é di materiale isolante e la usi solo come supporto per il cavo antenna anima centrale o polo caldo da ul lato e calza dall'altro?
Che cavi hai usato antenna o satellite?
che sigla ha ? RG......

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 7330
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda giovanni » mer 25 feb 2015 7:57 pm

johno ha scritto:Ma quindi la T é di materiale isolante e la usi solo come supporto per il cavo antenna anima centrale o polo caldo da ul lato e calza dall'altro?

Ci sono due T: una è l'antenna e l'altra è la parte di supporto, che io ho fatto semplicemente con due asticelle di legno messe a croce.
Che cavi hai usato antenna o satellite?
che sigla ha ? RG......

Mi chiedi troppo, ho semplicemente usato un vecchio cavo di antenna del televisore che avevo in garage. :)
Nessuna buona azione resta impunita
Clare Boothe Luce

Kyou
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 23 mag 2020 8:48 am

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda Kyou » sab 23 mag 2020 9:01 am

Buongiorno a tutti, vedo che l'ultimo post di questo thread risale a circa 5 anni fa, ma vorrei approfondire l'argomento in quanto avrei necessita' di realizzare questo tipo di antenna datp che dove mi trovo ho carenza di segnale. Sarebbe utile qualche foto dell'antenna prima di essere avvolta nel nastro in modo da vedere bene come e' fatta.
Grazie a tutti

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 7330
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Re: Come farsi un ripetitore passivo per cellulare

Messaggioda giovanni » sab 23 mag 2020 12:46 pm

Purtroppo ormai i dipolo sono nastrati e non te li posso far vedere "nudi", pero ti posto uno schizzo su come realizzarli nella pratica.
Dipolo per ripetitore di segnale.png
Dipolo per ripetitore di segnale.png (44.39 KiB) Visto 1294 volte

L'importante è che i bracci del dipolo siano 82.25mm e sei a posto.
Nessuna buona azione resta impunita
Clare Boothe Luce


Torna a “IO HO RISOLTO COSI'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti