Pagina 1 di 1

Rompicapo serratura CISA

Inviato: ven 03 mag 2019 12:42 am
da giovanni
Da diverso tempo la serratura CISA di un cancello di accesso all'abitazione funzionava e non funzionava. Quando si premeva il pulsante elettrico di apertura dall'interno, si sentiva la bobina come se volesse aprire ma non ce la faceva. A volte bastava premere più forte tale pulsante e la serratura scattava. A volte telefonavo a mia moglie per farmi aprire dal citofono di casa e la serratura scattava. Quindi in base ai sintomi era chiaro che alla bobina corrente arrivava... quindi poteva anche essere il pulsante di apertura a muro. Era come se quest'ultimo fosse ossidato e non ce la facesse a far passare tutta la tensione necessaria per far scattare la serratura.
Allora, andando per esclusione, intanto ho cambiato la bobina a 12V e finalmente la serratura è tornata a vivere: scatti perfetti e non perdeva un colpo.
Senonché, quando ormai la cosa era data per fatta, ha ripreso a fare cilecca: questa volta proprio non scattava più; la corrente arrivava chiaramente ma
non scattava l'ancoretta. Allora ho smontato il pulsante, ponticellato i due fili, ma niente da fare... e questo escludeva pure il pulsante.
Quindi: cambiato la bobina, la corrente arriva, il pulsante è perfetto ma la bobina non ce la fa ad attrarre l'ancoretta. Fra l'altro ho misurato la tensione alla bobina e, premendo il pulsante di apertura, la tensione era sui 5-6V AC. Chiaramente la bobina sforzava, e c'era una caduta di tensione di 6V.

A questo punto ho fatto le prove di apertura con il cancello aperto e ho visto che in queste condizioni, con la molla dello scrocco lente, la bobina attraeva e la serratura scattava. A questo punto non era più un fatto elettrico ma meccanico. C'era però da capire cosa c'era che non andava.
Dopo un paio di ore di rompicapo ecco l'idea, e di conseguenza la soluzione: nel dentino dell'ancoretta che poggia sopra la piastrina che viene attratta dalla bobina, a forza di battere su quest'ultima ci era venuto una specie di bassofondo, (praticamente un dente nel dente) che impediva alla piastrina della bobina di spostarsi durante l'attrazione. E così si spiega perché a cancello aperto, quando l'ancoretta non forzava su detta piastrina lo spostamento era normale.
Quindi, capito il male, il rimedio è stato banale: ho fatto scendere l'ancoretta e con una limetta ho spianato la sporgenza che era venuta a crearsi in tanti anni di colpi. Alla fine un po di grasso e festa finita.
Praticamente la bobina cambiata era ancora buona. Poco male me la sono messa da una parte per ogni evenienza.

Ho voluto condividere con voi questa esperienza, pensando a quanto mi avrebbe fatto comodo aver saputo che il male di tutto poteva essere in quel dentino dell'ancoretta... :shock:

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: ven 03 mag 2019 6:05 am
da mariobrossh
: Thumbup :

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: ven 03 mag 2019 7:41 am
da Capitan Farloc
: Thumbup :
La prossima volta non dimenticare di farci delle foto ;)

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: ven 03 mag 2019 10:00 am
da giovanni
Capitan Farloc ha scritto:: Thumbup :
La prossima volta non dimenticare di farci delle foto ;)


Anzi, guarda, lo faccio subito.
Immagine
Immagine
Come si può notare la foto della serratura è a cancello aperto... e,difatti, si vede bene che il dente dell'ancoretta neanche tocca sulla piastrina della bobina. Nello schizzo, invece, viene evidenziata la "tacca" in profondità che nel momento in cui il cancello è chiuso impedisce proprio il movimento di attrazione della piastrina verso sinistra e che permette lo sgancio dell'ancoretta e quindi lo scatto della serratura.
E' bastato limare quel dentino e tutto è ritornato al suo posto.
Naturalmente è sottinteso che se si chiamava una ditta quelli ci cambiavano tutta la serratura senza neanche pensarci due volte.

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: ven 03 mag 2019 11:11 am
da mariobrossh
: WohoW : : Guru :

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: sab 04 mag 2019 10:13 am
da Capitan Farloc
Beh, se ti dovessi far pagare per tutto il tempo che ci hai impiegato per capire il problema ed effettuare la riparazione, la serratura nuova costava senz'altro molto meno, è per questo che la ditta avrebbe sostituito la serratura senza pensarci due volte.
Ma sono d'accordo con te, ridare nuova vita alla vecchia serratura e salvarla dal bidone della spazzatura per me è una soddisfazione che non ha prezzo ;)
Grazie di foto e schemino, è ora tutto più chiaro.

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: lun 27 mag 2019 11:09 am
da Fhisherman
Un solo consiglio: ho letto che hai messo del grasso, presumo quello standard per uso meccanico. Io personalmente, su quel tipo di elettroserratura, dopo averla lavata con acquaragia e lubrificata con olio di vaselina, applico del grasso di vaselina che, come saprai, ha la caratteristica di non impastarsi con la polvere nel corso degli anni e di mantenere la sua morbidezza nel tempo, al contrario del grasso meccanico.

Re: Rompicapo serratura CISA

Inviato: lun 27 mag 2019 12:56 pm
da giovanni
Ottimo consiglio Fhisherman. : Thumbup :