cerniere seggetta copriwater

Hai avuto modo di risolvere un problema in modo originale o hai qualche "rimedio della nonna" (o perchè no "del nonno")? Scrivi un breve articolo (anche senza foto) per condividere il tuo consiglio con tutti.
Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

cerniere seggetta copriwater

Messaggioda giovanni » dom 22 feb 2009 5:48 pm

Dopo 13 anni di onorata attività le cerniere della mia seggetta, seppur ancor funzionanti, erano diventate oramai inguardabili, per cui ho optato per la sostituzuine completa della seggetta con una non originale (non si trova più) ma perfettamente equivalente.
Allora già dopo un anno le cerniere di quella nuova iniziano già ad avere la stessa malattia dei quelle altre: cromatura intaccata con presenza delle prime "bolle" soprattutto nelle due borchie di base.
Ho pensato che se le altre erano durate tanti anni come era possibile che queste avessero un così precoce deterioramento?.
Mi è tornato alla memora la raccomandazione che mi fecero al negozio di idraulica dove l'acquistai: pulire la seggetta solo con prodotti neutri mai con prodotti acidi. Lì per lì non realizzai subito, però poi mi chiesi: se non regge gli acidi, non può funzionare in una zona che è il rifugio degli acidi per antonomasia.
Comunque sensa sapere perchè e per come, ho deciso di risolvere a modo mio una volta per tutte il problema: ho smontato i piattelli di base delle cerniere li ho portati in officina e me li sono rifatti identiti, però questa volta in acc. inox AISI 316.
In questo modo ho risolto (penso) definitivamente il problema della corrosione delle cerniere.
Ah, un altra cosa, nel frattempo ho anche provveduto a sostituire i due tiranti filettati di M6 che prima era in ferro zingato con due sempre in acc. inox, così da garantire la loro integrità nel tempo, consentendo in futuro uno smontaggio facile.

Ciao Giovanni

Avatar utente
ichnos
Messaggi: 2301
Iscritto il: dom 16 nov 2008 12:16 pm

Messaggioda ichnos » dom 22 feb 2009 6:26 pm

ciao he he he lavoretto da professionista.
AJO' CHE CE LA FAI

cosimocs

Messaggioda cosimocs » dom 22 feb 2009 7:00 pm

Perchè non ce le fai vedere ?
e ci spieghi come le hai fatte anche se noi non possiamo
mai farle senza ........... il tornio ? :)

Avatar utente
Capitan Farloc
Site Admin
Messaggi: 6488
Iscritto il: gio 29 dic 2005 10:58 pm
Località: Roma

Re: cerniere seggetta copriwater

Messaggioda Capitan Farloc » dom 22 feb 2009 9:11 pm

giovanni ha scritto:...ho deciso di risolvere a modo mio una volta per tutte il problema: ho smontato i piattelli di base delle cerniere li ho portati in officina e me li sono rifatti identiti, però questa volta in acc. inox AISI 316...

Tra 2000 anni, quando non ci sarà piu la tua casa, e forse neanche più la tua città... le cerniere del tuo copriwater saranno ancora lì intatte e qualche archeologo si chiederà a cosa c@##o saranno mai serviti :lol: :lol: :lol:
Complimenti!
Io avrei semplicemente acquistato una coppia di cerniere per copriwater nuove pagandole probabilmente più di quanto costava l'intero copriwater e che sarebbero durate meno delle precedenti :( ma sarei stato ugualmente soddisfatto perchè lo avevo fatto da me :D
:lol:

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » lun 23 feb 2009 8:59 pm

cosimocs ha scritto:Perchè non ce le fai vedere ?
e ci spieghi come le hai fatte anche se noi non possiamo
mai farle senza ........... il tornio ? :)




purtroppo le foto non le posso fare perchè ormai sono montate, e non risalterebbe niente e poi francamente fotografare un water... :lol: :lol:
Però posso spiegare come avviene la lavorazione:

si parte da un tondo d. 50 lungo 6cm, in inox AISI 316 (marino), si prende sull'autocentrante del torno a controllo numerico si esegue la bombatura e la tornitura esterna e poi si taglia con utensile da taglio.
Poi si rigira e si esegue la lavorazione interna, con il foro M6 per l'attacco del tirante filettatoe i fori di fissaggio alla cerniera della seggeta.
Ho provato a spiegare un po, ma cosi è difficile capire.

Nel caso che la cosa interessasse potrei fare dei filmati con le macchine in lavorazione.

Ciao Giovanni


Torna a “IO HO RISOLTO COSI'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite