Una aspirina per brunire...

Hai avuto modo di risolvere un problema in modo originale o hai qualche "rimedio della nonna" (o perchè no "del nonno")? Scrivi un breve articolo (anche senza foto) per condividere il tuo consiglio con tutti.
Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Una aspirina per brunire...

Messaggioda Utopia » ven 12 feb 2010 12:02 am

Per brunire acciaio ecc.
Se non lo conoscete questo procedimento vi sembrerà una bufola ma provate...

Brunitura:

Una bella pulire prima del trattamento evita le macchie, poi si sciacqua e si immerge.

Base , 50 per cento di aceto 50 per cento di acqua e una aspirina.
Lasciare a bagno per 36 ore in un barattolo sigillato, poi lavare con acqua e bicarbonato.Una alternativa e' spalmare la lama di senape ,avvolgerla nella plastica cucki e poi come sopra.

Io lo fatto su un piccolo ogetto e lo rifaro anche su altro.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » ven 12 feb 2010 1:49 pm

Per curiosità, ma come ci sei arrivato a scoprire questo metodo? Per combinazione, oppure sei un chimico o hai un amico chimico? :o :shock: :?

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » sab 13 feb 2010 1:10 am

giovanni ha scritto:Per curiosità, ma come ci sei arrivato a scoprire questo metodo? Per combinazione, oppure sei un chimico o hai un amico chimico? :o :shock: :?


Mi piacerebbe dire che è mia la farina del sacco :D ma l'ho scoperto su consiglio datomi in unaltro forum dove posto.
Dimmi se sono info utili.
Ciaooo

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » sab 13 feb 2010 9:18 am

Certo, utilissime. Mi piacerebbe però vedere il risultato pratico: la superficie diventa veramente "nera", oppure scurisce solamente?

Potresti postare delle foto dove si vede come è venuta la superficie?

Per me, che lavoro i metalli, questo della brunitura è stato un problema sempre insolubile; difatti, o ci si rivolge a ditte di brunitura oppure, per fare uno o due esemplari, ci si arrangia scaldando alla fiamma il pezzo per poi gettarlo nell'olio.

Sempre per curiosità e ammesso di non ledere la tua privacy,
puoi mettere il link del forum di cui hai parlato?


Ciao

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » dom 14 feb 2010 12:58 am

Ciao Giovanni :) .
Ti linko la discussione che ho aperto,
http://www.avventurosamente.it/vb/121-u ... ritta.html
così vedi il tutto,
nel particolare io ho usato aceto di modena (non per altro, avevo solo quello), l'immersione non era uguale d'appertutto e non l'ho lasciato 36 ore ma 24.
Ho avuto un buon risultato ma secondo me può scurire di piu' se fatto bene.
Ciaoooo

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » dom 14 feb 2010 4:55 pm

Grazie utopia, ho visionato il link, ma ho letto solo la parte dove parlano del prodotto in fiale che si trova nelle armerie. Forse non ho guardato bene?

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » dom 14 feb 2010 6:16 pm

giovanni ha scritto:Grazie utopia, ho visionato il link, ma ho letto solo la parte dove parlano del prodotto in fiale che si trova nelle armerie. Forse non ho guardato bene?


:lol: :lol: :lol: si
lo so, tre pagine sono un pò ma vedrai sia le foto che la "ricetta" di curlybill.
Ma facciamo così, appena riesco posto le foto del prima e dopo,dal tronde e quì se ne parla.
Tra l'altro glieno chieste altre.
Ciaooo

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » lun 22 feb 2010 12:24 am

Ci provo
Prima
Immagine

Dopo
Immagine

Per essere stata la prima volta non è venuto male :) , calcolando che non ho seguito perfettamente la procedura.

PS.
Userò il coltello solo per escursioni boschive :P .

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » lun 22 feb 2010 8:38 pm

Grazie delle foto.
Allora mi sembra di aver capito però che se ce lo tieni 36 ore ed eventualmente ripeti il trattamento viene anche più scuro vero?

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » lun 22 feb 2010 9:33 pm

giovanni ha scritto:Grazie delle foto.
Allora mi sembra di aver capito però che se ce lo tieni 36 ore ed eventualmente ripeti il trattamento viene anche più scuro vero?


Se fai caso alla punta della lama è realmente più' scura ,non è l'ombra ma
perché era più immersa .

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5697
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » lun 22 feb 2010 11:19 pm

OK. Appena posso faccio una prova. A proposito di quale aspirina si sta parlando: quella effervescente, la cardioaspirina o quale?

Utopia
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 21 gen 2010 5:03 pm
Località: Piemonte

Messaggioda Utopia » mar 23 feb 2010 9:37 am

giovanni ha scritto:OK. Appena posso faccio una prova. A proposito di quale aspirina si sta parlando: quella effervescente, la cardioaspirina o quale?


Non era specificato, io ho usato effervescente :oops: .


Torna a “IO HO RISOLTO COSI'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite