Come tappare un buco nella saldatura ad elettrodo

Hai avuto modo di risolvere un problema in modo originale o hai qualche "rimedio della nonna" (o perchè no "del nonno")? Scrivi un breve articolo (anche senza foto) per condividere il tuo consiglio con tutti.
Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5751
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Come tappare un buco nella saldatura ad elettrodo

Messaggioda giovanni » ven 18 gen 2013 11:46 pm

Capita spesso che saldando spessori sottili capiti di passare di sotto e i tentativi per tappare il
buco spesso peggiorino ulteriormente la situazione.
Il metodo che descrivo è banalissimo e ci sta che molti lo conoscano già.
Basta fare come per il TIG (o per la saldatura autogena):
prendere un pezzo di fil di ferro di 2 mm e, mentre scocca l'arco, aggiungerlo al bagno di fusione.
E' sottinteso che per questa operazione, servendo ambedue le mani, occorre una maschera a
cristalli liquidi autoscurante.

Che dite? Già lo sapevate? :)

rele
Messaggi: 873
Iscritto il: dom 17 mag 2009 6:12 pm

Messaggioda rele » mer 30 gen 2013 10:30 am

Ciao,

ingegnoso,

praticamente aumenta il volume del metallo d'apporto da fondere.

Ma non succede niente, visto che il filo di ferro che aggiungi nion ha la copertura?

Scusa, tu che tipo di marchera usi? C'è da fidarsi come velocità di oscuramento?

Ho sentito di certe maschere che non sono tanto veloci nell'oscuramento e la cosa non e' molto bella per gli occhi.

Avatar utente
giovanni
Messaggi: 5751
Iscritto il: gio 30 ott 2008 12:03 am
Località: siena

Messaggioda giovanni » mer 30 gen 2013 2:55 pm

rele ha scritto:Ciao,

ingegnoso,

praticamente aumenta il volume del metallo d'apporto da fondere.

Ma non succede niente, visto che il filo di ferro che aggiungi non ha la copertura?


No no, per tappare dei buchi va benissimo.
Scusa, tu che tipo di marchera usi? C'è da fidarsi come velocità di oscuramento?
Ho sentito di certe maschere che non sono tanto veloci nell'oscuramento e la cosa non e' molto bella per gli occhi.


Io ne ho presa una della Valex, è senza regolazioni ma per l'uso che ne deve fare l'hobbysta
va più che bene. Con 50€ te la cavi e ci fai tutto quello che ci faresti con una maschera di marca.
Come oscuramento si parla di pochi millisecondi, per cui siamo nello standard.
Se posso spezzare ancora una lancia a favore di queste maschere, devo dire che l'avere una mano libera
e vedere esattamente dove metti l'elettrodo non ha prezzo. Oltre al vantaggio di vedere a giorno
quello che fai, c'è anche quello di poter giuidare con la mano l'elettrodo: difatti, quando questo è molto
lungo e il polso non è molto fermo, con la mano libera lo puoi guidare esattamente nel punto preciso che interessa a te.
Poi, sono tutti trucchetti/pregi che uno scopre usandola... :)

rele
Messaggi: 873
Iscritto il: dom 17 mag 2009 6:12 pm

Messaggioda rele » gio 07 mar 2013 2:29 pm

giovanni ha scritto:
rele ha scritto:Ciao,

ingegnoso,

praticamente aumenta il volume del metallo d'apporto da fondere.

Ma non succede niente, visto che il filo di ferro che aggiungi non ha la copertura?


No no, per tappare dei buchi va benissimo.
Scusa, tu che tipo di marchera usi? C'è da fidarsi come velocità di oscuramento?
Ho sentito di certe maschere che non sono tanto veloci nell'oscuramento e la cosa non e' molto bella per gli occhi.


Io ne ho presa una della Valex, è senza regolazioni ma per l'uso che ne deve fare l'hobbysta
va più che bene. Con 50€ te la cavi e ci fai tutto quello che ci faresti con una maschera di marca.
Come oscuramento si parla di pochi millisecondi, per cui siamo nello standard.
Se posso spezzare ancora una lancia a favore di queste maschere, devo dire che l'avere una mano libera
e vedere esattamente dove metti l'elettrodo non ha prezzo. Oltre al vantaggio di vedere a giorno
quello che fai, c'è anche quello di poter giuidare con la mano l'elettrodo: difatti, quando questo è molto
lungo e il polso non è molto fermo, con la mano libera lo puoi guidare esattamente nel punto preciso che interessa a te.
Poi, sono tutti trucchetti/pregi che uno scopre usandola... :)


Bene allora ho risolto il problema dei molti buchi quando saldo la lamiera.:D :D

Per quanto riguarda la maschera autooscurante,

se hai speso solo 50 euro, stai attento, perchè c'è rischio che ti fotti le retine.

Pensavo che avesssi preso qualcosa di professionale e volevo sapere la marca ed il prezzo.

Quelle maschere autoscuranti economiche mi hanno confermato tanti saldatori, che non sono per niente sicure. Ocio! :?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » gio 07 mar 2013 2:40 pm

Quelle maschere autoscuranti economiche mi hanno confermato tanti saldatori, che non sono per niente sicure


dipende sempre dall'uso che se ne fa, per una saldatura una tantum pensi
che possa essere ugualmente pericolosa ?
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

Avatar utente
dalmos
Moderator Maximo
Messaggi: 5805
Iscritto il: dom 20 mar 2011 5:58 pm

Messaggioda dalmos » gio 07 mar 2013 11:30 pm

Io uso un elettrodo a cui tolgo il rivestimento.
Ciao ;)


Torna a “IO HO RISOLTO COSI'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite