Mannaggia a me! Ci sono ricascato!

Consigli su acquisti uso e manutenzione degli utensili per i nostri lavori di fai da te e non solo
cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Mannaggia a me! Ci sono ricascato!

Messaggioda cicalo66 » ven 12 apr 2013 11:21 pm

Sono anni che me lo riprometto, ma ci ricasco sempre!
In ferramenta mi lascio affascinare dall'economicità degli elettroutensili Eihhell, e puntualmente porto il "mattone" a casa"
Ho diversi oggetti marchiati Einhell, nessuno mi soddisfa, anzi... spesso mi danno problemi, stamattina... l'ennesima bufala. Una piccola sega a nastro, pagata 125€, questa:



la porto a casa, montandola realizzo che ho fatto una ca............
Libretto istruzioni e montaggio ridotto all'osso, con poche e disordinate immagini. Alla messa in opera si evidenziano troppe vibrazioni e difficoltà a mettere e tenere il nastro correttamente sui rulli.
La potenza è molto ridotta, anche se lo spessore di taglio max è 80 mm, fa fatica a tagliarne uno di 50, e parlo di abete. La lama tende a perdere la posizione, quindi se vuoi fare un taglio fine con la guida, magari di 2/3 mm, te lo scordi.
Se tendi molto la lama per evitare slittamenti e d avere un taglio preciso, questa esce competamente dalle guide.

quando imparerò? :([/img]
http://www.catoccimacchine.it/images/EINHELL/SEGA%20A%20NASTRO%20EINHELL%20PICCOLA.jpg

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » sab 13 apr 2013 6:51 am

Intanto entro 8 giorni gliela puoi riportare indietro dicendo appunto che
non risponde ai requisiti per cui viene venduta. Poi credo che la macchina
per quanto possa fare schifo dovrebbe tagliare lo stesso senza grosse
pretese ma deve tagliare, prima di provarla l'hai settata bene ? hai usato
la lama giusta per il tipo di legno e per tipo di taglio ? se decidi di tenerla
e non l'hai settata se vuoi possiamo provarci
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » sab 13 apr 2013 7:49 am

Grazie Mario, gentile come sempre.
L'anno scorso ho preso un seghetto a pendolo nella stessa ferramenta, provandolo ho capito che era una bufala ma portandolo indietro non se lo sono ripresi insistendo che era una mia fissa e che l'apparecchio andava bene. Farei la stessa discussione....
Il settaggio l'ho hatto, ossia inclinazione rulli e tensione lama. Oggi magari ci riprovo e ti faccio sapere.
Le istruzioni dicono che la lama deve essere tesa in modo da avere un'oscillazione massima (muovendola con le dita) di 1-2 mm. Ma anche se ta tiro a morte mi pare superi i 3 mm.
Comunque ora ci riprovo, visto che sono in ferie.. :D

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » sab 13 apr 2013 7:53 am

come hai posizionato la lama sulla gomma dei volani ?
quanto spazio hai lasciato tra la lama e i guida lama ?
e tra la lama ed il reggi spinta ?
quando tagli non devi spingere molto ma lasciare alla lama
di fare il suo lavoro e per tagliare un pezzo lungo non usare
la guida laterale
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » sab 13 apr 2013 1:33 pm

Allora Mario..
chiaramente ho fatto in modo da far camminare la lama al centro dei rulli.
Ci sono dei cilindretti regolabili, non so se sono quelli che intendi tu, ma non capisco a cosa possano servire. Li ho posizionati dietro la lama, perchè se li metto lateralmente la lama ci sfrega sopra.

Stamane ho provato a fare dei tagli. Se vado a mano libera funziona, ma se metto la guida non so perchè i tagli non vengono dritti. In pratica la lama tende ad andare verso l'esterno, come se assumesse un'angolazione. Non so se mi sono spiegato Mario... :o

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 14 apr 2013 9:00 am

Allora per prima cosa controlla che la lama giri sempre al centro dei volani
facendoli girare a mano, per regolare la posizione della lama devi agire
sui registri del volano superiore che ne regolano l'inclinazione.
La lama deve scorrere dentro i due guidalama (metti una foto) e si
registrano interponendo tra loro e la lama un foglio di carta.
Inoltre dovrebbe avere un guidalama posteriore (reggispinta) che
dev'essere regolato anche lui.
Il tensionamento deve consentire alla lama di muoversi lateralmente per
un massimo di 5 mm.
Quando tagli abbassa il guidalama più vicino al pezzo possibile, inoltre per
tagliare pezzi lunghi la guida non si deve usare, ti tracci una riga sul pezzo
e vai dritto senza spingere troppo, naturalmente con una lama da 6 mm
non puoi sfettare una tavola da 8 cm di spessore quelle sono buone per
fare tagli curvi
ah se ha il guidalama inferiore va settato anche quello
C'è un'ottimo video su www.legnofilia.it nella sezione contenuti però
ti devi registrare
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » dom 14 apr 2013 12:29 pm

Allora Mario...
andrò a vedermi quella guida che mi hai segnalato, nel frattempo lascia che esprima le mie perplessità... :oops:

Nella seguente foto si vede la guida superiore, non capisco la funzione di quel cuscinetto che si vede perpendicolarmente alla lama:

Immagine

sempre sulla guida superiore, quei cilindretti non costeggiano la lama ma li ho arretrati un po'(come si evince dall'ultima immagine), altrimenti se la lama devia ci strofina. Li ho poi tarati ad una distanza di circa 2 mm. dalla lama:

Immagine

rullo superiore. Sono riuscito, dopo un po' di sbattimento, a trovare il modo di tenere la lama centrata:

Immagine

segue rullo inferiore. Non so perchè ma non riesco a centrare la lama, come vedi si posiziona verso l'esterno, tuttavia non esce

Immagine

segue guida inferiore. Qui non ho toccato nulla, è come l'ho trovato, ma anche qui abbiamo un cuscinetto, a cosa servirà (?):

Immagine

segue guida superiore che mostra la posizione dei cilindretti:

Immagine


Vorrei poi chiederti, la lama è apparentemente dritta, eppure se taglio un pezzo, genera un taglio leggermente obliquo, tanto che a mano libera, devo ruotare il pezzo per compensare. Come mai? :cry:

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 14 apr 2013 2:18 pm

Ma hai fatto quello che ti ho. scritto prima?
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » dom 14 apr 2013 3:36 pm

Mario avrei voluto, ma con questa sega non riesco a fare amicizia... abbi pazienza ti prego... :lol:

Allora, commento il tuo precedente punto per punto:

Allora per prima cosa controlla che la lama giri sempre al centro dei volani
facendoli girare a mano, per regolare la posizione della lama devi agire
sui registri del volano superiore che ne regolano l'inclinazione.

Fatto, anche se quello inferiore non riesco a centrarlo

La lama deve scorrere dentro i due guidalama (metti una foto) e si
registrano interponendo tra loro e la lama un foglio di carta.

non capisco... praticamente la lama a 0.1 mm dalle guide (che poi sarebbero i cilindretti?), ma così ad ogni microscopico movimento della lama questa ci strofina sopra....

Inoltre dovrebbe avere un guidalama posteriore (reggispinta) che
dev'essere regolato anche lui.

sotto ho una guida identica a quella di sopra, è il reggispinta?

Il tensionamento deve consentire alla lama di muoversi lateralmente per
un massimo di 5 mm.

e ci siamo...


Quando tagli abbassa il guidalama più vicino al pezzo possibile, inoltre per
tagliare pezzi lunghi la guida non si deve usare, ti tracci una riga sul pezzo
e vai dritto senza spingere troppo, naturalmente con una lama da 6 mm
non puoi sfettare una tavola da 8 cm di spessore quelle sono buone per
fare tagli curvi
ah se ha il guidalama inferiore va settato anche quello

ok..

grazie per la pazienza Mario, intanto vado a vedermi quella guida.....

Avatar utente
dalmos
Moderator Maximo
Messaggi: 5978
Iscritto il: dom 20 mar 2011 5:58 pm

Messaggioda dalmos » dom 14 apr 2013 3:54 pm

Scusate la mia intrusione .
Se la lama non slitta sui guidalama , ma che guidalama sarebbe.
Quindi segui le indicazioni d MArio e non sbagli.
Il cuscinetto reggi spinta ,lo vedo troppo arretrato , quasi che se la lama arretra fino a toccarlo , la strada della lama va a incastrarsi tra i due guidalama , modificando l'inclinazione dei denti per avere un buon taglio.
Ciao

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 14 apr 2013 4:02 pm

esatto Dalmos, i guidalama servono proprio a quello
e vanno regolati entrambi, il reggispinta deve stare ad un mm dalla
parte posteriore della lama in modo che se tu spingi troppo lui evita
alla lama di spostarsi
se la lama si sposta vuol dire che i due
volani non sono in asse, per farlo devi agire sui registri di quello superiore
mi pare che quello inferiore non ce li ha
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » dom 14 apr 2013 4:12 pm

Ok...
scendo giù in officina e ci riprovo...

@Mario ho visto quella guida che mi hai indicato. E' un aiutino, ma non mi dice tutto. Ad esempio... perchè la lama non si centra sul volano inferiore?

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 14 apr 2013 6:10 pm

non si centra perché se l'inclinazione di quello superiore non è
corretta fa si che la lama si sposti, devi agire per piccole regolazioni
controllando di volta in volta l'assetto della lama facendo girare il
volano superiore con le mani finché non rimane centrata
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)

cicalo66
Messaggi: 581
Iscritto il: lun 17 ott 2011 9:17 pm

Messaggioda cicalo66 » dom 14 apr 2013 6:11 pm

Bene...
tra i vostri suggerimenti ed il video tutorial sono riuscito a fare un settaggio quasi decente alla sega. Era un pezzo che mancava alla mia piccola hobbistica falegnameria. Sarò più contento quando avrò un piccol banco fresa, e.... sarò iperfelice quando avrò un tornio! :)

Avatar utente
mariobrossh
Moderator Maximo
Messaggi: 12914
Iscritto il: lun 17 ago 2009 9:11 am
Località: Cosenza

Messaggioda mariobrossh » dom 14 apr 2013 6:31 pm

Bene adesso facci vedere qualche taglio............. sapessi come ti invidio ......:cry:

Sarò più contento quando avrò un piccolo banco fresa

quando vuoi su quello posso esserti di maggiore aiuto :)
Condividere un'idea è sempre una buona idea :)


Torna a “UTENSILI ED ELETTROUTENSILI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti